Final Fantasy 7 Remake Parte 2, uno sguardo al futuro: parla il team di sviluppo

Final Fantasy 7 Remake Parte 2, uno sguardo al futuro: parla il team di sviluppo
di

Nelle scorse settimane, il team di Square Enix ha già confermato che Final Fantasy VII Remake Parte 2 includerà diversi cambiamenti rispetto al gioco originale, sulla scia di quanto già sperimentato con il primo capitolo dell'ambizioso rifacimento del JRPG.

In seguito al debutto di Final Fantasy VII Remake Intergrade, che include al suo interno l'inedito DLC dedicato a Yuffie, gli autori nipponici tornano a discutere dell'atteso sequel di Final Fantasy VII Remake. In particolare, Hamaguchi ha espresso la propria soddisfazione per il modo in cui il gameplay del rifacimento ha saputo proporre una esperienza a suo modo "cinematografica", un fronte sul quale il secondo remake proporrà però delle "sfide inedite".

Queste ultime, nello specifico, derivano dalla differente struttura della narrazione. Se in Final Fantasy VII Remake l'intera vicenda era ambientata entro le mura di Midgar, infatti, così non sarà per il sequel, che condurrà i giocatori ad esplorare la mappa del mondo popolato da Cloud e compagni. Su questo fronte, afferma Hamaguchi, "la sfida sarà creare un gameplay in grado di funzionare in rapporto all'ampiezza del mondo".

Dal canto suo, Toriyama ha inoltre aggiunto che i giocatori in attesa di poter ammirare Wutai potrebbero dover pazientare parecchio, data la distanza significativa della località da Midgar. Nel frattempo, le cose "mostrate lungo il cammino" potrebbero vantare in Final Fantasy VII Remake Parte 2 un aspetto parzialmente diverso dall'originale.

Al momento lo ricordiamo, non è stata offerta alcuna finestra di lancio per Final Fantasy VII Remake Parte 2.

FONTE: IGN France
Quanto è interessante?
12