Final Fantasy 7 Remake PS Plus: come gestire salvataggi e Trofei dell'upgrade PS5

Final Fantasy 7 Remake PS Plus: come gestire salvataggi e Trofei dell'upgrade PS5
di

Square Enix ha reso disponibile l'upgrade PS5 di Final Fantasy 7 Remake su PS Plus. Con lo sblocco dell'opzione che consente di accedere all'ottimizzazione nextgen del kolossal GDR agli abbonati al servizio di Sony, vi illustriamo i passaggi da effettuare per gestire i salvataggi e i Trofei della nuova versione.

Il sistema utilizzato da Square Enix per gestire la versione PS5 di Final Fantasy 7 Remake è il medesimo adottato dagli altri videogiochi crossgen dell'ultima console casalinga di Sony e dai titoli PS4 che ricevono un aggiornamento post-lancio che ne ottimizza le prestazioni per i sistemi di ultima generazione.

Anche nel caso di FF7 Remake e della sua versione riscattata "gratuitamente" dall'utenza iscritta a PlayStation Plus, quindi, i dati dei salvataggi su PS4 non sono compatibili con la versione PS5 e richiedono un passaggio ulteriore per poter essere trasferiti alla nuova console. Chi desidera proseguire l'avventura di Cloud su PS5, di conseguenza, dovrà prima scaricare la versione nextgen del Remake di Final Fantasy 7 e attendere il completamento del processo di installazione.

Conclusa questa operazione, basterà accedere all'opzione per il Trasferimento dei Salvataggi presente nel menù iniziale e, da lì, recuperare i dati di salvataggio della versione PS4: il processo, lo ricordiamo, richiederà l'installazione di entrambe le versioni del gioco. Quanto ai Trofei su PS4 e PS5 di Final Fantasy 7 Remake, la loro gestione avviene in maniera separata ma prevede lo sblocco automatico degli obiettivi già conseguiti tramite un processo di sincronizzazione che avviene in maniera automatica.

Qualora foste interessati, qui trovate un nostro speciale su come muovere i primi passi a Midgar in FF7 Remake.

Quanto è interessante?
4