Final Fantasy: perché la serie si chiama così? Lo spiega Hironobu Sakaguchi

Final Fantasy: perché la serie si chiama così? Lo spiega Hironobu Sakaguchi
di

Final Fantasy è uno dei franchise videoludici più longevi e amati di tutti i tempi, che continua ad andare avanti ancora oggi tra nuovi capitoli, remake, riedizioni e collection. Vi siete però mai chiesti perché la storica serie RPG nata su NES nel 1987 si chiama per l'appunto in questo modo?

Dietro il nome c'è una storia che molti fan di lunga data conoscono ormai bene, ma che ogni tanto fa piacere ricordare anche solo per immaginarsi cosa gli appassionati si sarebbero persi se il capostipite non avesse avuto il grande successo effettivamente arrivato. A raccontare il retroscena è il papà della serie in persona, Hironobu Sakaguchi, durante un'intervista concessa al Washington Post. L'ex grande designer di Square (oggi Square-Enix) e fondatore di Mistwalker ha raccontato il processo creativo riguardo la scelta dell'iconico nome: nel corso degli anni '80 Sakaguchi ha infatti sviluppato numerosi giochi senza però mai raggiungere il successo con nessuno di essi, e "Final Fantasy" fu così scelto come nome per quello che sarebbe stato il suo ultimo videogioco in caso di ennesimo flop.

La realtà è andata invece molto diversamente: non solo il primo Final Fantasy si è rivelato un grande successo, ma ha dato il via a una serie arrivata ai giorni nostri e che proseguirà nel prossimo futuro con l'uscita di Final Fantasy XVI e altre produzioni quali Stranger of Paradise Final Fantasy Origin. Sakaguchi ha inoltre raccontato di non essere una persona che guarda al passato: "Quando si tratta di riflettere sulla mia carriera, in realtà non lo faccio più di tanto. In rare occasioni vado a controllare Wikipedia quando devo ricordarmi alcune informazioni, ad esempio quando è uscito Final Fantasy VI. E mi accorgo così di aver sviluppato un sacco di giochi. Ma questo è il massimo delle riflessioni che faccio".

L'ultimo gioco realizzato da Sakaguchi è invece Fantasian, che lo ha visto collaborare di nuovo con il celebre compositore Nobuo Uematsu. Dal 13 agosto 2021 Fantasian Parte 2 è disponibile su Apple Arcade.

Quanto è interessante?
5