Final Fantasy VII su Nintendo Switch ripresenta un vecchio fastidioso bug

Final Fantasy VII su Nintendo Switch ripresenta un vecchio fastidioso bug
di

Final Fantasy VII è disponibile su Nintendo Switch da ieri e i tantissimi fan che non vedevano l'ora di mettere (o rimettere) le mani sul gioco hanno avuto una spiacevole sorpresa. Il capolavoro di Square Enix presenta un fastidioso bug che fu già risolto tempo fa con una patch.

Ci sono voluti ventidue anni per vedere un titolo della serie su una console Nintendo dunque, ma ciò nonostante il lancio non è stato dei più fortunati. Molti di voi ricorderanno il bug per cui la colonna sonora del gioco si stoppasse e ripartisse da zero dopo ogni incontro. L'unico modo per ascoltarla per intero era... restare immobili sulla mappa.

Essendo quello musicale uno degli aspetti più belli dell'esperienza di Final Fantasy VII, la cosa ha creato del malcontento tra gli utenti, anche perché si tratta dello stesso bug presente nella versione PS4, già risolto con una patch. Passo indietro dunque per Square Enix, che nella versione Switch ha reintrodotto l'errore.

Nelle scorse ore inoltre, molti utenti si sono lamentati per un altro bug, che rende problematico la transizione tra le cutscene e il gameplay. Non un buon inizio insomma per Final Fantasy VII su Nintendo Switch, e probabilmente la software house sarà costretta ad intervenire con una nuova patch.

Quanto è interessante?
5