Final Fantasy VII Remake e novità narrative: cosa succede subito dopo attacco al Reattore

Final Fantasy VII Remake e novità narrative: cosa succede subito dopo attacco al Reattore
di

Con l'avvicinarsi della data di pubblicazione del remake di Final Fantasy VII, il team di Square Enix offre alcuni specifici dettagli sulle innovazioni che andranno ad arricchire la componente narrativa del titolo.

Per farlo, il team di sviluppo ha offerto alcune anticipazioni su ciò che accadrà nelle fasi di gioco immediatamente successive al completamento dell'attacco al Reattore 1. Si tratta di una sequenza che si colloca nei primi momenti di gioco, ma, se non volete alcun tipo di informazione in merito, vi sconsigliamo di proseguire la lettura.

Square Enix, racconta Hamaguchi, ha voluto mantenere lo spirito del gioco originale, offrendo però al contempo anche un'esperienza nuova a coloro che già conoscono e amano il JRPG. Un approccio che diventerà immediatamente chiaro dopo l'esplosione del Reattore 1. Esattamente come in Final Fantasy VII, il party si dividerà ed il giocatore si troverà a guidare Cloud. Qui vi è il primo elemento inedito: sarà possibile avventurarsi liberamente in un'area di Midgar completamente ampliata e rivista, dove, di sfuggita, il protagonista vedrà apparire Sephiroth. Avrà inizio una breve sequenza di inseguimento, ma alla fine Cloud perderà di vista la figura tra i vicoli della città.

In compenso, si imbatterà in Aerith, ammantata da una strana oscurità, che svanisce all'avvicinarsi del giocatore. Sarà possibile scegliere se acquistare un fiore, ma, in caso affermativo, ci verrà regalato, e non venduto ad un Gil. Le forze della Shinra interromperanno l'incontro e Cloud si darà alla fuga: anziché raggiungere immediatamente il treno con cui fuggirà, dovrà cimentarsi in una frenetica sequenza di inseguimenti.

Cosa ve ne pare delle novità?

Quanto è interessante?
5