Finali del campionato italiano di videogames

di

Torna sul palcoscenico di Bolzano un appuntamento imperdibile per i gamers: le ESL Pro Series Finals presented by Intel. Mesi di allenamenti e preparazione, match al cardiopalma ed appuntamenti LIVE si condensano nell'evento più ambito della stagione, in cui si decretano i migliori gamers in circolazione e si assegna il montepremi finale di 15.000 Euro.

La manifestazione, che in Germania è già un fenomeno di massa dal 2002, si rivolge ai giocatori professionisti e agli appassionati del settore dei videogiochi, coinvolti in avvincenti sfide in quella che ormai è diventata a tutti gli effetti una disciplina a livello agonistico, tanto che l'FSE-ANVI (Federazione Sport Elettronico ANVI) è stata riconosciuta dal CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) come federazione sportiva affiliata alla US-ACLI (Unione Sportiva delle ACLI) che è un ente di promozione sportiva nazionale.

L'appuntamento conclusivo di Bolzano è il punto di arrivo di un affascinate percorso che con gli Intel Friday Night Game powered by Asus ha fatto tappa nelle maggiori città italiane. Si è partiti proprio da Bolzano per approdare prima a Roma e poi a Milano, Napoli e Bologna. In queste occasioni è stato possibile assistere alle partite di qualificazione dei giocatori e dei team della stagione ESL Pro Series, che si sono lanciati in emozionanti sfide a Counter Strike 1.6, Counter Strike Source, Call of Duty 2, Warcraft 3: The Frozen Throne e Pro Evolution Soccer 6.

Alle Finali di Bolzano, come nei precedenti appuntamenti, Intel e ASUS mettono a disposizione dei partecipanti 25 postazioni desktop dotate di processori Intel ® Core™ 2 Extreme di ultimissima generazione, 10 delle quali sono riservate ai professionisti dello sport elettronico iscritti all'Electronic Sports League, e le restanti 15 sono a completa disposizione del pubblico, che potrà dar vita ad avvincenti sfide e avere la possibilità di mettersi alla prova contro i più navigati fuoriclasse del campionato professionistico. All'interno del Techno Innovation Southtyrol è prevista un'area pubblica, per seguire le partite commentate in diretta, e uno spazio predisposto per i visitatori con PC desktop dotati di processore Intel ® Core™ 2 Extreme, il più veloce processore che sia mai stato immesso sul mercato.

Anche a Bolzano Intel porterà il nuovissimo nato, il processore quad-core per i PC desktop, lanciato a Ginevra il 14 novembre 2006. Una delle postazioni desktop dell'evento sarà infatti dotata di Intel® Core™ 2 Extreme quad-core QX6700, contenente quattro "cuori" di elaborazione in un unico microprocessore, che consentirà a tutti i presenti di testare le rivoluzionarie prestazioni del chip, proiettandoli direttamente nel futuro del gaming.  

Le postazioni PC sono, inoltre, equipaggiate tutte con schede madri, schede video, display LCD, case e DVD firmati ASUS, marchio che è un vero sinonimo di qualità tra tutti gli addetti ai lavori, ed, insieme alle CPU di Intel, offrono ai giocatori davvero quanto di meglio sia disponibile sul mercato. In particolare, per consentire di sfruttare al massimo tutta la potenza del nuovo processore Intel ® Core™ 2 Extreme, ASUS ha messo a disposizione anche le nuovissime mainboard della serie P5B. Basate su chipset Intel® P965, queste schede offrono il miglior supporto alle CPU di ultima generazione e sono arricchite da innovative suite di funzionalità esclusive ASUS che ne innalzano ulteriormente il livello prestazionale. In occasione dell'evento, inoltre, sarà possibile ammirare e conoscere dal vivo le prime serie di notebook ASUS interamente dedicate agli appassionati di videogame, ASUS G1 e ASUS G2. Si tratta di due portatili caratterizzati da un design originale, che, grazie anche all'abbinamento del potente processore Intel Core 2 Duo e di una sezione video di altissimo livello, rappresentano la risposta più adeguata alle esigenze dei  gamer.

"Dopo il successo riscosso dal tour in tutta Italia, è arrivato il momento più atteso: quello di stabilire i migliori interpreti di questa entusiasmante manifestazione dedicata a tutti gli appassionati di videogame"- afferma Carlo Parmeggiani, Digital Home & Retail Marketing Manger di Intel Corporation Italia. " Il gaming è stato inserito come vera e propria disciplina sportiva nel registro del CONI e Intel ha spinto al massimo la propria attenzione per le esigenze dei videogiocatori che richiedono al PC potenza, velocità e risposta del sistema elevate. Il processore Intel ® Core™ 2 Extreme e le soluzioni ASUS permettono di vivere al meglio ogni esperienza di gioco e soddisfano le esigenze anche dei giocatori professionisti."

"L'impegno profuso da ASUS a favore del mondo del gaming si manifesta oggi anche con la realizzazione di due serie di notebook espressamente concepite per i giocatori.", ha affermato Lara Bertolini, Market Development Manager,  Mobile Division, ASUS Italy, che ha proseguito: "I computer portatili delle serie ASUS G1 e G2 rappresentano, infatti, quanto di meglio un giocatore possa desiderare oggi sia a livello di prestazioni, grazie all'abbinamento dei potenti processori Intel Centrino™ Duo Mobile con le soluzioni grafiche più avanzate, sia a livello di design, grazie alla presenza di alcuni particolari come, ad esempio, l'instant display OLED, i gaming key (W,A,S,D) colorati e gli speaker sia frontali che laterali."

"Non vediamo l'ora che le finali di questa terza stagione  delle ESL Pro Series abbiano inizio : da  10.000 quali erano partiti i giocatori partecipanti al campionato italiano di videogiochi  sono rimasti soltanto in 70 - commenta Daniel Schmidhofer , responsabile per ESL in Italia - provenienti da tutta Italia  si daranno battaglia per la conquista dell'ambito tricolore  e per  noi giocatori professionisti dello sport elettronico é sempre molto emozionante poterci sfidare dal vivo davanti a centinaia di altri italiani accomunati da questa unica grande passione ."

Quanto è interessante?
0

Altri contenuti per CAMPIONATO ITALIANO DI VIDEOGAME