Esport

Le finali della World Esport League sono state annullate

Le finali della World Esport League sono state annullate
di

Con una mail inviata a tutti i finalisti del torneo, l'organizzazione della World Esport League ha fatto sapere che le finali programmate dall'11 al 13 ottobre a Roma sono state annullate a causa di alcuni non meglio precisati "motivi organizzativi".

Giunge così alla conclusione una vicenda che risultava essere piuttosto fumosa già da un bel po' di mesi a questa parte, trascorsi nel silenzio più assoluto. In origine, le finali avrebbero dovuto aver luogo nella splendida cornice dell'isola di Capri dal 24 al 26 maggio (tra i giochi presenti figurava anche Tekken 7 supportato dalla Federazione Italiana Taekwondo) con un montepremi complessivo di ben un milione di euro. Alcuni problemi di natura organizzativa costrinsero tuttavia lo staff ad a cambiare sede e data, scegliendo Roma dall'11 al 13 ottobre, e a ridurre il montepremi a 250 mila euro.

Purtroppo, alla fine, nulla è andato in porto. Attraverso l'email, l'organizzazione invita i finalisti della competizione (a quanto pare più di 1.500) a mettersi in contatto per avviare le procedure di rimborso della quota di partecipazione, che dovrebbe essere garantita entro 30 giorni dalla comunicazione.

FONTE: Esport Mag
Quanto è interessante?
2