Fist of the North Star Lost Paradise: Video Recensione del nuovo gioco di Ken Il Guerriero

Fist of the North Star Lost Paradise (Ken Il Guerriero)
Recensione: PlayStation 4
di

Con qualche mese di ritardo rispetto all'uscita giapponese, Fist of the North Star: Lost Paradise, co si prepara finalmente a debuttare in esclusiva su PlayStation 4 anche in Occidente.

Il titolo nasce dal connubio tra il leggendario manga di Ken il Guerriero e la formula di gioco della serie Yakuza. Si tratta di un’opera che ambisce a diventare la miglior rappresentazione videoludica del capolavoro di Buronson e Hara. Sebbene le premesse lasciassero presagire ottimi risultati, l’ultima opera di SEGA in realtà mostra il fianco a qualche criticità che, inevitabilmente, placa in parte gli entusiasmi dei fan della serie animata.

Una narrativa discutibile, attività secondarie non sempre soddisfacenti e i tratti meno riusciti della progressione impediscono però a Lost Paradise di rivaleggiare con i capitoli della serie madre, offrendo al pubblico un’avventura piena di difetti ma comunque apprezzabile. Nonostante ciò, si tratta comunque del miglior gioco dedicato a Kenshiro mai approdato in Occidente.

S, come immaginiamo, siete vogliosi di saperne di più, vi consigliamo di guardare la Video Recensione allegata in apertura di notizia oppure a leggere la Recensione di Fist of the North Star: Lost Paradise a cura di Alessandro Bruni, che gli ha assegnato un discreto voto pari a 7.

Quanto è interessante?
9