di

Debutta ufficialmente Flashpoint, la nuova lega esport dedicata a CS:GO. La particolarità? Questa volta non è un campionato controllato da un publisher o da un tournament organizer; sono state le stesse organizzazioni professionistiche ad allearsi per il bene comune.

Fondata dai leader di Cloud9, MIBR, Dignitas, c0ntact Gaming, OverActive Media, Gen.G e Mad Lions, Flashpoint spera di rivoluzionare il mondo competitivo di CS:GO.

Flashpoint affronta "questioni fondamentali che minacciano il futuro del competitivo di CS:GO". Attraverso questa “associazione tra organizzazioni” si intende costruire un ecosistema sostenibile e soprattutto finalmente redditizio per le stesse, oltre che offrire anche intrattenimento di alta qualità. Secondo quanto riferito, il campionato è nato avendo bene in testa l'entertainment esplosivo così come strutturato nella WWE e in UFC.

Kent Wakeford, co-fondatore e vicepresidente di Gen.G, ha dichiarato: “Oggi, molti campionati di esport sono fondamentalmente malsani, e generano conflitto tra squadre e giocatori che litigano per interessi divergenti. B-Site, invece, cambia radicalmente il modello, riunendo tutti per condividere i vantaggi del successo in maniera collettiva".

Il nuovo campionato si avvarrà di stagioni semestrali con tornei live. Il loro montepremi, tra l'altro, è abbastanza ricco, con un totale di due milioni di Dollari previsti per il 2020.

La stagione di debutto di Flashpoint avrà 12 team: 10 team fondatori e due team provenienti dagli Open Qualifier. Per mantenere l'integrità competitiva, Flashpoint non garantirà un posto permanente alle organizzazioni partner, al contrario di quanto avviene nel formato in franchising.

All'interno della sua infrastruttura, Flashpoint ha incluso supporto finanziario per team semi-professionisti e talenti emergenti. Flashpoint garantirà - pare - ai team qualificati ma privi di un'organizzazione che li sostenga un budget mensile di 25.000 Dollari. Inoltre, i leader hanno strutturato la lega in modo tale che le squadre ricevano la quota di entrate più elevata rispetto a qualsiasi lega esport esistente.

Flashpoint ha anche accolto due talent di tutto rispetto, recentemente fuoriusciti dalla Overwatch League dopo due anni di collaborazione con Blizzard: Duncan "thorin" Shields e Christopher "MonteCristo" Mykles.

Quanto è interessante?
1