Football Manager 2021: l'uscita slitta per colpa dell'emergenza Coronavirus

Football Manager 2021: l'uscita slitta per colpa dell'emergenza Coronavirus
di

Con una lunga lettera aperta indirizzata a tutti gli appassionati di simulazioni calcistiche, Miles Jacobson di Sports Interactive annuncia il posticipo della data d'uscita di Football Manager 2021, per colpa dell'emergenza Coronavirus e delle ormai note problematiche legate alla riorganizzazione del lavoro in remoto.

Il direttore della software house londinese ricorda come la pandemia globale da virus COVID-19 abbia stravolto i piani di molte altre case di sviluppo, ivi compresa Sports Interactive che, pur essendo stata in grado di "rimanere finanziariamente stabile in questo periodo di incertezze", si vede costretta a rimandare l'uscita del nuovo capitolo di Football Manager.

Come avvenuto con Football Manager 2020 e con i precedenti episodi della serie, il nuovo titolo avrebbe dovuto vedere la luce nel mese di novembre. Lo stesso Jacobson osserva come lo sviluppo di un progetto così tecnico possa essere "facilitato quando la maggior parte della squadra lavora in stretta vicinanza fisica", e questo senza citare le sfide offerte dalla riprogettazione di intere porzioni del database e delle dinamiche di gameplay per integrare delle funzionalità e delle attività che simulino in maniera appropriata l'impatto nel mondo del calcio di eventi eccezionali e pandemie come quella attuale da Coronavirus.

In chiusura del suo intervento, il boss di Sports Interactive suggerisce che Football Manager 2021 sarà disponibile su di una rosa di piattaforme ancora più ampia rispetto alle edizioni precedenti. In attesa di ricevere ulteriori chiarimenti in tal senso, vi rimandiamo alla nostra recensione di Football Manager 2020.

Quanto è interessante?
2