For Honor perde in poco più di tre mesi il 95% della sua playerbase

di

Lo scorso anno il sito internet githyp pubblicava una ricerca che illustrava come in soli tre mesi The Division perse il 93% della sua base di giocatori. Oggi la storia sembra ripetersi, ma questa volta il protagonista è For Honor, titolo pubblicato sempre da Ubisoft all'inizio del 2017.

Nonostante un incoraggiante debutto con 45.000 giocatori attivi e il maggior numero di visualizzazioni sulla popolare piattaforma di streaming Twitch, l'interesse degli "osservatori" è calato del 62% già durante la prima settimana. A poco più di tre mesi di distanza, la base di giocatori è calata di un impressionante 95%, e oggi conta solo 3.400 giocatori attivi.

A poco è servita la Season 2 pubblicata da Ubisoft il 16 maggio. Nonostante l'aggiornamento abbia immediatamente raddoppiato il numero di "giocatori per ora" (da 2.200 a 4.700), la situazione è tornata allo stato precedente in meno di un mese. Va specificato che i dati riportati fanno riferimento esclusivamente alla versione PC Steam.

Ciononostante continua il supporto per For Honor: l'ultimo aggiornamento è già disponibile per PC, mentre arriverà nel corso della settimana su console PlayStation 4 e Xbox One.

FONTE: githyp
Quanto è interessante?
9