di

Il team di sviluppo polacco Far From Home presenta ufficialmente Forever Skies, un survival nextgen ambientato in una Terra del futuro resa inospitale da un virus mutageno e dai disastri climatici provocati dall'uomo.

Il primo progetto firmato da questa nuova software house fondata da designer di Dying Light, Divinity Original Sin, The Medium, Outriders e League of Legends ci farà indossare i panni e la tuta pressurizzata di un esploratore spaziale del futuro che, di ritorno sulla Terra, la ritroverà distrutta da un disastro ecologico.

L'esperienza di gioco confezionata da Far From Home si focalizza sul recupero delle risorse necessarie per ricostruire una vecchia installazione fluttuante: la superficie del pianeta è devastata da una nebbia venefica e da anomalie climatiche mortali. La raccolta delle risorse più rare passerà perciò per le missioni di avanscoperta da portare a termine esplorando le rovine delle metropoli abbandonate, da qui la necessità di potenziare i propri equipaggiamenti e irrobustire lo scafo dell'installazione.

Nel corso dell'avventura sarà necessario analizzare le tecnologie perdute e sviluppare nuovi metodi per ottenere cibo, risorse, strumenti scientifici e componenti per aumentare le proprie probabilità di sopravvivenza.

Il team di Far From Home promette di lanciare Forever Skies nel corso del 2022: la prima versione del titolo sarà disponibile solo su PC (Steam) in Early Access, con numerosi update che aggiungeranno ulteriori elementi all'esperienza survival e introdurranno funzionalità come le missioni cooperative con lobby composte da massimo 4 giocatori. Nel reveal trailer viene infine precisato che il titolo sarà disponibile anche su console nextgen, quindi presumibilmente in multipiattaforma su PlayStation 5 e Xbox Series X/S.

Quanto è interessante?
3
Forever SkiesForever SkiesForever SkiesForever SkiesForever SkiesForever SkiesForever SkiesForever SkiesForever SkiesForever SkiesForever SkiesForever Skies