Esport

Formula 1: campionato sospeso? Nessun problema, si gareggia online

Formula 1: campionato sospeso? Nessun problema, si gareggia online
di

Con la cancellazione dei primi GP della stagione (compresa la storica tappa di Montecarlo) il circo della Formula 1 si deve giocoforza reinventare passando dal reale al virtuale. La Formula 1 intende sfruttare il mondo digitale per organizzare un GP che si disputerà questo weekend, ovviamente su titolo ufficiale Formula 1 2019.

Le gare virtuali sostituiranno ogni Grand Prix posticipato a partire da domenica 22 marzo e inizieranno con il Grand Prix virtuale del Bahrain.

L'iniziativa dovrebbe durare fino a maggio, ma può essere estesa oltre, a seconda della situazione di pandemia del coronavirus.

Al momento, gli organizzatori hanno sospeso sette gare in totale e si aspettano di riprendere il circuito mondiale il 7 giugno al Gran Premio dell'Azerbaigian. La prima gara dell'iniziativa virtuale vedrà i piloti di F1 schierarsi sulla griglia insieme a una serie di altre star che saranno presto annunciate.

Ogni pilota si unirà alla gara da remoto e la trasmissione inizierà domenica alle 21:00 (ora nostrana) sui canali ufficiali YouTube, Twitch e Facebook della F1.

Per il Gran Premio del Bahrain virtuale, la F1 ha in programma una gara ridotta del 50%, con 28 giri e lo spettacolo che dovrebbe durare un'ora e mezza.

Per incoraggiare la competizione, le auto gireranno con una configurazione livellata e uguale per tutti e un danno fisico ridotto. La serie virtuale, tuttavia, è strettamente pensata a scopo di intrattenimento e non verranno assegnati punti ufficiali del Campionato mondiale.

Inoltre, durante i fine settimana in cui non ci sarà il campionato, la F1 organizzerà altre gare virtuali per pura esibizione e divertimento, in cui i fan di tutto il mondo avranno la possibilità di correre contro i veri piloti di F1.

"Con tutte le leghe sportive del mondo che non sono in grado di far proseguire i campionati, è un grande momento per evidenziare i vantaggi degli esport", ha dichiarato Julian Tan, responsabile delle iniziative esport della F1.

Quanto è interessante?
5