Esport

Fortnite: è calo di spettatori per il canale ufficiale, salgono gli influencer

Fortnite: è calo di spettatori per il canale ufficiale, salgono gli influencer
di

Quasi 5.000 spettatori in meno di media per le qualificazioni alla World Cup di Fortnite, un dato che stupisce per il titolo targato Epic Games che da ormai un anno conquista le prime pagine dei principali siti di esport.

Il canale ufficiale nell’ultimo weekend di competizione ha subito un calo dalle 24.000 unità della prima settimana, circa un mese fa, alle 19.000 di qualche giorno fa per i duo team. Discorso simile per le ore seguite dagli spettatori, diminuite da 608.000 a 385.000.

Un declino improvviso, soprattutto visti i recenti numeri del precedente round di qualifiche per singoli giocatori: viziato, però, dalla presenza del popolare streamer Turner “Tfue” Tenney che si è assicurato un posto alla prossima coppa del mondo di luglio e trascinando il canale di Fortnite a 614.000 ore seguite e 23.000 spettatori contemporanei in media nel weekend.

Una prima causa potrebbe essere da attribuire ai primi risultati ottenuti nelle qualifiche online. A ottenere i posti per la World Cup sono stati finora soprattutto streamer minori che hanno contribuito, controintuitivamente, a incrementare la base di spettatori degli streamer più importanti di Fornite.

L’organizzazione ha infatti permesso a tutti i giocatori di poter trasmettere le proprie partite di qualificazione, rendendo di fatto più interessante per lo spettatore medio seguire i tentativi di giocatori come Tyler “Ninja” Blevins e Nick “NickMercs” Kolcheff sui loro rispettivi canali streaming piuttosto che le qualificazioni generiche sul canale ufficiale di Fortnite.

Nell’ultimo weekend il Tenney citato precedentemente è stato il trascinatore delle qualificazioni con 91.000 spettatori contemporanei sia sabato che domenica sul proprio canale, con una media durante la settimana di 44.000.

Al secondo posto Ninja con 61.000 su una media settimanale di 36.000. Kolcheff è stato probabilmente il giocatore-streamer che ha guadagnato più visibilità dalla possibilità di trasmettere le proprie partite: nel periodo lunedì-venerdì precedente alle qualifiche la sua media di spettatori si aggirava intorno ai 14.000, salita a 21.000 nel weekend di qualifiche con un incremento percentuale del 50%.

Prima della World Cup ci saranno ancora altri 10 weekend di gare: cinque per le “solo” e cinque per le “duo”. È chiaro che la chiave per il successo di Fortnite continui a essere la commistione tra esport e influencer, gli unici capaci di coinvolgere spettatori e appassionati su un titolo per un tempo così lungo.

Quanto è interessante?
3
Fortnite: è calo di spettatori per il canale ufficiale, salgono gli influencer

Fortnite

Fortnite
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • Switch
  • PS4 Pro
  • Xbox One X
  • Date di Pubblicazione
  • Pc : 25/07/2017
  • PS4 : 25/07/2017
  • Xbox One : 25/07/2017
  • iPhone : 15/03/2018
  • iPad : 15/03/2018
  • Mobile Gaming : 15/03/2018
  • Switch : 12/06/2018
  • PS4 Pro : 25/07/2017
  • Xbox One X : 25/07/2017
  • Genere: Azione
  • Sviluppatore: Epic Games
  • Publisher: Epic Games
  • Pegi: 16+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Multiplayer Online: Multiplayer online oltre i 32 Giocatori
  • Mod. Cooperativa: Multiplayer Cooperativa Online

Che voto dai a: Fortnite

Media Voto Utenti
Voti: 719
8
nd