Esport

Fortnite: è ancora guerra tra i FaZe e Tfue, nuova causa in vista

Fortnite: è ancora guerra tra i FaZe e Tfue, nuova causa in vista
di

L'affaire Tfue non accenna a placarsi. Secondo i documenti depositati presso il distretto meridionale di New York, l'organizzazione statunitense ha intentato una nuova causa contro il suo ex pupillo.

Nella memoria, i FaZe affermano che Tfue avrebbe rubato informazioni riservate e interferito con i contratti e rapporti commerciali del team, oltre ad avere pubblicamente offeso i componenti dell'organizzazione.

La causa arriva in risposta a quella che Tfue e il suo avvocato hanno presentato contro i FaZe Clan un paio di mesi fa, quando il giocatore affermò che il suo contratto conteneva clausole palesemente vessatorie. Ricordiamo che, negli ultimi 18 mesi, Tfue è diventato il giocatore di Fortnite più popolare al mondo. Ha oltre 11 milioni di abbonati su YouTube, quasi 7 milioni di follower su Twitch e 2 milioni di follower su Twitter.

Nel contratto in questione: FaZe aveva diritto all'80% delle trattative che inerivano la figura di Tfue, nonché al 20% dei montepremi, al 50% del merchandising in-game, 50% delle offerte commerciali, il 50% dei gettoni di presenza del giocatore agli eventi e l'80% dei ricavi delle merchandising a tema Tfue. In cambio, FaZe avrebbe pagato a Tfue uno stipendio mensile di 2.000 Dollari.

Il contratto tra FaZe e Tfue doveva inizialmente durare sei mesi, ma è stato automaticamente prorogato per tre anni.

L'amministratore delegato dei Clan FaZe Lee Trink ha dichiarato a Bloomberg che sperava di risolvere la questione in privato ma che, un accordo tra l'organizzazione e il giocatore, è diventato impossibile.

Nella memoria di risposta, i FaZe affermano che Tfue ha guadagnato circa 20 milioni di Dollari da quando è entrato a far parte del FaZe Clan nell'aprile 2018 e che la società è responsabile di gran parte del suo successo. FaZe ha affermato di aver insegnato a Tfue come creare e promuovere contenuti che poi hanno contribuito al suo boom.

Per quanto riguarda la causa in corso, i FaZe hanno affermato di aver appreso che Tfue desiderava porre fine al suo accordo. Non solo: i FaZe hanno dichiarato che Tfue ha anche cercato di circuire altri membri della squadra, incluso il suo compagno Dennis "Cloak" Lepore. Oltre, ovviamente, a tirare in mezzo la questione della minore età di H1ghSky1.

L'avvocato di Tfue per tutta risposta ha fatto notare che i FaZe vogliono evitare la giurisdizione della California, presentando la causa a New York. "La causa di Faze Clan a New York è un ridicolo e ovvio tentativo di evitare le conseguenze delle chiare violazioni alla legge della California", ha detto Freedman. "Il deposito della causa a New York è in realtà un'ammissione di colpevolezza...non hanno alcuna difesa. Perché i Faze Clan hanno paura di contestare gli addebiti in California? La risposta è ovvia. I Faze Clan perderanno".

L'avvocato ha proseguito: "Questa è la prima volta nella storia dell'esport che un'organizzazione ha avuto il coraggio di provare a far rispettare disposizioni contrattuali che sono così chiaramente illegali contro uno dei suoi giocatori".

Quanto è interessante?
2

Fortnite

Fortnite
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • Switch
  • PS4 Pro
  • Xbox One X
  • Date di Pubblicazione
  • Pc : 25/07/2017
  • PS4 : 25/07/2017
  • Xbox One : 25/07/2017
  • iPhone : 15/03/2018
  • iPad : 15/03/2018
  • Mobile Gaming : 15/03/2018
  • Switch : 12/06/2018
  • PS4 Pro : 25/07/2017
  • Xbox One X : 25/07/2017
  • Genere: Azione
  • Sviluppatore: Epic Games
  • Publisher: Epic Games
  • Pegi: 16+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Multiplayer Online: Multiplayer online oltre i 32 Giocatori
  • Mod. Cooperativa: Multiplayer Cooperativa Online

Che voto dai a: Fortnite

Media Voto Utenti
Voti: 809
7.9
nd