XBOX Series

Quanti FPS supporta la Xbox Series S: i giochi girano a 120fps?

Quanti FPS supporta la Xbox Series S: i giochi girano a 120fps?
di

Fin dal primo annuncio ufficiale della sua esistenza e dalla sua prima presentazione al pubblico, Xbox Series S, la minore delle due console di nuova generazione di Microsoft, ha sempre diviso pubblico e critica e sollevato dubbi sulle sue capacità di sostenere il peso della next-gen senza troppi compromessi.

Proposta come console economica ed estremamente adatta ad essere utilizzata in coppia con un abbonamento a Xbox Game Pass, vista anche l’assenza di qualsivoglia lettore ottico, Xbox Series S possiede infatti caratteristiche hardware sulla carta nettamente inferiori a quelle della sorella maggiore, ovvero Xbox Series X, e di PlayStation 5, nonostante l’architettura dell’intero sistema rispecchi in tutto e per tutto quella di una console next-gen. Sono quindi in molti a domandarsi se valga effettivamente la pena di preferire una Xbox Series S ad una delle altre due console di nuova generazione disponibili sul mercato, a fronte di un risparmio economico di ben 200€ sulla spesa iniziale (ecco quanto costa Xbox Series S), e i maggiori dubbi riguardano l’effettiva capacità di questa console di poter eseguire i videogiochi di nuova generazione che usciranno nel corso di quest’anno e nel prossimo futuro riuscendo comunque a mantenere un framerate intorno ai 60 fps stabili, considerati da una fetta sempre maggiore di pubblico come il traguardo minimo per poter giocare con serenità, senza sacrificare l’impatto scenico.

Allo stato attuale delle cose, Xbox Series S supporta ufficialmente, almeno sulla carta, lo stesso framerate massimo delle altre due concorrenti, pari a ben 120 fps: naturalmente questa cifra è puramente indicativa e rappresenta solamente il valore massimo che può essere raggiunto da un prodotto eseguito su Xbox Series S, ma sicuramente sarà molto difficile vedere giochi girare a questo framerate su questa console visto e considerato che gli esempi sono rari anche sulla sorella maggiore, e si tratta comunque di prodotti con un comparto tecnico non molto pesante - uno degli esempi migliori è Ori and the Will of the Wisps a 120 fps. Tuttavia, almeno per i primi anni di vita della console, è legittimo pensare che almeno il traguardo dei 60 fps dovrebbe poter essere raggiungibile, grazie alla presenza all’interno dell’hardware della console di un’architettura di nuova generazione e grazie allo sfruttamento delle nuove tecnologie di ottimizzazione sviluppate da Microsoft: Xbox Series S è infatti una console che non punta ad offrire contenuti videoludici ad una risoluzione nativa 4k, ma preferisce scalare la risoluzione a 1080p per destinare maggiori risorse al mantenimento di un framerate stabile pari a 60 fps.

Per saperne di più vi rimandiamo alla recensione di Xbox Series S per scoprire pregi e difetti della console economica di Microsoft.

Quanto è interessante?
7