Il futuro di PlayStation Studios tra acquisizioni, nuove IP, giochi PC e mobile

Il futuro di PlayStation Studios tra acquisizioni, nuove IP, giochi PC e mobile
di

Tra gli argomenti toccati da Jim Ryan durante l'ultimo meeting aziendale di Sony, anche il futuro di Sony Interactive Entertainment e dei PlayStation Studios, la compagnia ha un piano molto chiaro per quanto riguarda le attività dei prossimi anni.

Per quanto riguarda fusioni e acquisizioni, al momento Sony sta completando l'acquisizione di Bungie, una volta che la fusione verrà completata ci saranno vantaggi per entrambe le parti, con Bungie che metterà la sua esperienza nei giochi live al servizio dei PlayStation Studios (Sony vuole lanciare dodici GaaS entro il 2025) con l'obiettivo di aiutare la compagnia a crescere nel segmento dei giochi live e delle community.

Sony Interactive Entertainment offrirà a Bungie pieno supporto per le attività di publishing e marketing, aiuto sotto il profilo burocratico (finale, legale e risorse umane) e la possibilità di sfruttare l'esperienza di PlayStation per far crescere i propri franchise.

Per quanto riguarda i PlayStation Studios, nel 2019 Sony ha pubblicato il 23% di nuove IP e il 77% di giochi basati su progetti esistenti, per l'anno fiscale in corso la percentuale sarà del 34% di nuovi progetti e 66% di giochi basati su IP già note con l'obiettivo di raggiungere la percentuale di 50/50 entro l'anno fiscale 2025.

Per l'anno fiscale in corso Sony prevede di pubblicare il 40% dei propri prodotti su PS4 e PS5, il 30% solo su PS5, il 20% su PC e il 10% su mobile, queste percentuali però sono destinate a cambiare e i piani prevedono di raggiungere entro l'anno fiscale 2025 il 50% di giochi pubblicati su PS5, il 30% su PC e il 20% su mobile, abbandonando così la pubblicazione di giochi fist party su PS4.

Quanto è interessante?
5