Gabe Newell: Apple nel mercato console