Il game director parla di Overwatch 2: "Non è così controverso come sembra"

Il game director parla di Overwatch 2: 'Non è così controverso come sembra'
di

Da quando Overwatch 2 è stato annunciato alla BlizzCon 2019, tantissimi giocatori hanno cominciato ad interrogarsi sul gioco, su come funzionerà e su che novità potrà portare, dato che il primo capitolo è tuttora uno dei titolo più popolari e giocati dalla community.

Recentemente è tornato a parlarne proprio il game director, Jeff Kaplan, assicurando che il gioco è meno controverso di quanto sembri. In molti infatti si sono chiesti se non fosse il caso di farlo uscire come DLC di Overwatch, proprio per via dell'enorme playerbase di quest'ultimo. Ecco la risposta di Kaplan:

"Non si tratta solo di un DLC o di un'espansione. Io gioco a un sacco di giochi, e non riesco a pensare a nessun DLC o espansione di una tale grandezza".

Kaplan inoltre crede che il fatto che Overwatch 2 sia più incentrato sul PVE sia un incentivo per i giocatori all'acquisto, dato che una gran parte degli utenti di Overwatch ha chiesto a gran voce che venisse esplorata la storia del franchise.

"Ci sono tantissime persone a cui piacciono moltissimo i nostri personaggi perché abbiamo messo questi eroi in prima linea. La gente che si è innamorata di loro non è perché sono i migliori giocatori in PVP, anzi spesso hanno problemi nell'ambiente competitivo, per cui gli piacerebbe interagire con quei personaggi in un modo che gli dia meno pressione".

Che ne pensate delle sue parole? Avete dato un'occhiata alla nostra anteprima di Overwatch 2?

Quanto è interessante?
6