Game of the Decade: i migliori videogiochi dal 2010 al 2019 in un video

di

Manca poco all'inizio del 2020, e per l'occasione abbiamo stilato una classifica speciale con i migliori giochi della decade che sta per terminare, dal 2010 al 2019, un decennio ricchissimo di capolavori.

Il colorato caleidoscopio di giudizi in cui si è prodotta la redazione di Everyeye.it per trattare l'argomento ci aiuta a fare luce sui videogiochi che, per un motivo o per l'altro, meritano di essere citati tra i progetti più importanti e rappresentativi di quest'ultima decade.

Dal 2010 ad oggi, l'industria dell'intrattenimento digitale è stata letteralmente stravolta dall'avvento di progetti che hanno segnato un'epoca e contribuito a determinare il corso dell'intero settore. Al netto dei fenomeni di massa (qualcuno ha detto Fortnite e la "moda" dei Battle Royale?), nel secondo decennio del nuovo millennio abbiamo assistito all'avvento di capolavori del calibro di The Witcher 3, Portal 2, Red Dead Redemption 2, Bloodborne e Zelda Breath of Wild.

All'ombra dei progetti multimilionari dei colossi del settore abbiamo poi visto crescere un infinito e meraviglioso sottobosco di titoli indipendenti, con una scena in perenne fermento che ha contribuito alla nascita di giochi come Minecraft, Inside, Journey e The Witness. Con queste premesse, e con l'arrivo ormai prossimo delle console next-gen e dell'era del game streaming pervasivo da fruire su qualsiasi dispositivo e in qualunque contesto, cosa potrà mai riservarci il futuro?

In attesa di scoprirlo, vi lasciamo al nostro Video Speciale sui titoli più influenti del decennio e al relativo approfondimento sui migliori videogichi dal 2010 al 2019.

Quanto è interessante?
5