GameStop: conversione della caparra per i preordini nei negozi prima del Coronavirus

GameStop: conversione della caparra per i preordini nei negozi prima del Coronavirus
di

In ottemperanza alle disposizioni del governo atte a limitare il diffondersi del Coronavirus, il mese scorso GameStop ha chiuso tutti i suoi negozi in Italia. Una decisione necessaria, ma che ha causato problemi ai giocatori che avevano effettuato dei preordini - ad esempio Final Fantasy 7 Remake in uscita tra pochi giorni - prima della chiusura.

Come verranno gestite le prenotazioni? Stando a quanto ci è stato segnalato da un nostro utente, a breve GameStop concederà ai suoi clienti la possibilità di utilizzare online la caparra versata in negozi sotto forma di Gift Card. Questa potrà essere sfruttata per effettuare il riacquisto del gioco sul sito e-commerce (che a differenza dei negozi non ha mai cessato la sua attività). Nel momento in cui vi scriviamo, la lista dei prodotti sui quali riconvertire la caparra non è ancora disponibile. Nella mail recapitata al nostro utente, la catena specifica che il form di registrazione non è ancora attivo, ma che lo sarà presto. Tale opportunità, inoltre, verrà concessa solamente su una selezione di titoli usciti o in uscita fino alla riapertura dei negozi.

Coloro che non intendono riacquistare il titolo sul sito, potranno annullare o spostare la prenotazione solo ed esclusivamente in negozio al momento della riapertura. In caso di annullamento, riceveranno il rimborso se hanno effettuato un deposito monetario, oppure riavranno indietro i giochi usati consegnati. In caso di spostamento della prenotazione su un altro prodotto (di importo uguale, superiore o inferiore), verrà riconosciuta la supervalutazione. Se il nuovo prodotto scelto ha un valore inferiore, la differenza sarà restituita in gift card o spostata su un'altra prenotazione o scalata da un prodotto che s'intende acquistare in negozio.

Quanto è interessante?
8