Gears 5: Rod Fergusson spiega come si è evoluto per diventare una hit su Xbox Game Pass

Gears 5: Rod Fergusson spiega come si è evoluto per diventare una hit su Xbox Game Pass
di

Galvanizzato dal successo di Gears 5, il boss di The Coalition, Rod Fergusson, ha spiegato su Polygon quali scelte sono state compiute dai suoi autori per fare in modo che Gears 5 si trasformasse in una hit per Xbox Game Pass.

"Quando Microsoft ha acquisito il franchise di Gears of War il mio mandato era quello di continuare a farlo crescere", ha affermato Fergusson dichiarando a tal proposito che "è proprio quello che stiamo cercando di fare dal 2014. Per noi è estremamente importante dimostrare che la serie di Gears of War saprà andare avanti per continuare ad acquisire valore, risonanza e pertinenza in questo settore".

Entrando nello specifico degli interventi compiuti per trasformare Gears 5 nella prima mega hit di Xbox Game Pass, il capo della software house canadese interna agli Xbox Game Studios spiega che "abbiamo cercato di rimuovere quante più barriere possibile perchè sapevamo che avremmo dovuto abbracciare un pubblico così diversificato. Chi si avvicina a Gears 5 è un pubblico eterogeneo che ama gli sparatutto in terza persona hardcore, ma anche chi si diverte con i puzzle game e i giochi di ruolo. Per chi si avvicina solo adesso a questa serie abbiamo confezionato un video di tre minuti che riassume gli eventi della saga di Gears of War, e poi abbiamo aggiunto un sacco di opzioni di accessibilità perchè ci siamo resi conto che il pubblico che avrebbe giocato al nostro titolo sarebbe stato molto più grande".

Il kolossal sparatutto di Microsoft e The Coalition è disponibile dal 6 settembre su PC e Xbox One, con la possibilità di essere scaricato e fruito "gratuitamente" attraverso un abbonamento a Xbox Game Pass. Qualora ve la foste persa, su queste pagine trovate la nostra recensione di Gears 5.

FONTE: Polygon
Quanto è interessante?
6