Esport

Gears 5: il team di sviluppo punta all'esport, partnership stretta con PGL

Gears 5: il team di sviluppo punta all'esport, partnership stretta con PGL
di

Lo sviluppatore della serie Gears of War, The Coalition, collaborerà con l'organizzatore di tornei PGL per avviare la stagione esport 2019-20 per Gears 5.

L'esport di Gears 5 presenterà un bel po' di iniziative quest'anno: una Pro League, tornei amatoriali, campionati internazionali in stile Major e Campionati del mondo che concluderanno la stagione competitiva.

La stagione 2019-20 inizierà a settembre in concomitanza con l'uscita del titolo. I migliori team del Nord America, del Centro America ed europei possono qualificarsi per la Gears 5 Pro League online. Le squadre che non fanno parte della Lega Pro potranno partecipare a tornei online settimanali per guadagnare premi e scalare la ladder e guadagnarsi quindi il proprio posto al sole.

Gears 5 presenterà per la prima volta le regioni del Sud America e dell'Asia-Pacifico per le competizioni internazionali e l'organizer PGL si occuperà di coprire i costi di trasferta. Queste regioni, però, pare che non avranno alcuno slot in Pro League. La stagione 2019-20 includerà tre major in vista del campionato mondiale del TPS targato The Coalition.

A dispetto di quanto siamo abituati qui in Europa, Gears of War 4 è stato un titolo esport estremamente popolare, soprattutto nelle Americhe. Gli OpTic Gaming sono attualmente la (ormai ex) squadra più ricca del circuito, con più di $ 1,1 milioni vinti.

Gears 5 uscirà il 10 settembre per Xbox One e PC ma, intanto, gli eventi hanno già preso il via. La ELEAGUE Gears Summer Series Invitational ha visto la partecipazione di otto delle migliori squadre di Gears of War, mentre prosegue la docu-serie di successo “Gears Summer Series: The Bondsyals of Brotherhood” dedicata al dietro le quinte dei grandi eventi esport di Gears of War.

Quanto è interessante?
3