Che genere di videogiochi sono i Metroidvania?

Che genere di videogiochi sono i Metroidvania?
di

I Metroidvania sono giochi che stanno godendo di rinnovata popolarità negli ultimi anni grazie in particolare al panorama indie, che ha proposto numerosi esponenti di questo particolare genere portandolo a una vera e propria rinascita dopo essere rimasto per anni appannaggio di uno zoccolo duro di appassionati.

Ma esattamente cosa sono i giochi Metroidvania? Come si intuisce dal nome questa categoria deve il suo nome a due storiche serie: Metroid di Nintendo e Castlevania di Konami. La primissima avventura di Samus Aran e i due capitoli successivi si sono distinti per aver offerto avventure di stampo Action/Platform 2D non lineari, ambientati all'interno di vaste mappe (suddivise in più macro-aree) da esplorare alla ricerca di segreti, punti di salvataggio, potenziamenti e abilità speciali indispensabili per proseguire oltre. A caratterizzarli anche una sana dose di backtracking: tornare indietro sui propri passi era fondamentale per mettere a frutto i nuovi poteri ottenuti, sbloccando così nuove aree e proseguendo con la storia un passo alla volta fino all'epilogo. Nel 1997 Konami decise di prendere spunto dal lavoro svolto da Nintendo per dare una rinfrescata alla sua serie vampiresca: anche Castlevania Symphony of the Night adotterà quindi una struttura videoludica analoga offrendo una mappa enorme con varie macro-aree che si intrecciano tra loro, non lineare e piena di segreti.

I fan e la critica notarono quanto la struttura di SOTN fosse simile a quella dei Metroid, coniando da qui il termine "Metroidvania" divenuto poi di uso comune per descrivere tutti i giochi con tali meccaniche. Nel corso degli anni tutti i Castlevania usciti su sistemi portatili (GBA e Nintendo DS) hanno adottato questo schema, ma altre produzioni analoghe sono state rare in quegli anni. I Metroidvania finiranno in secondo piano per poi tornare alla ribalta in epoca moderna grazie al proliferare di grandi esponenti odierni quali Hollow Knight, Ori and the Blind Forest e Ori and the Will of the Wisps solamente per citarne alcuni.

Dal prossimo 8 ottobre anche il gioco che ha posto le basi per il genere tornerà alle origini, grazie all'uscita di Metroid Dread su Nintendo Switch. Se volete approfondire le vostre conoscenze su questi giochi, ecco quali sono i migliori Metroidvania.

Quanto è interessante?
3