di

L'episodio del fan di Zelda che ha distrutto la sua PS4 all'annuncio della trasposizione di Genshin Impact sulla console Sony ha contribuito ad alimentare la curiosità degli appassionati su questo progetto che, a detta di molti analisti di settore e di buona parte della community, è un clone di Breath of the Wild.

Un utente accorso alla kermesse videoludica di Shanghai ha così deciso di fare luce sulla questione approfondendo la conoscenza delle dinamiche di gameplay di Genshin Impact con un filmato off-screen ripreso da una postazione messa a disposizione da miHoYo a tutti gli spettatori della fiera.

Nel video in questione, lo stesso che possiamo ammirare in cima all'articolo, riusciamo a notare i fortissimi rimandi all'ultimo capolavoro a mondo aperto dell'avventura fantasy di Nintendo, specie per quanto riguarda il comparto grafico. La vibrante palette cromatica, le estese ambientazioni e la libertà di movimento concessa all'eroe sembrano infatti avere dei punti di contatto piuttosto evidenti con il lavoro svolto dal team di Eiji Aonuma per erigere la monumentale impalcatura artistica di Zelda Breath of the Wild su Wii U e Switch.

Meno legate a BOTW sembrano però essere le meccaniche di gioco di Genshin Impact, con un sistema di combattimento più diretto, dei nemici dall'intelligenza artificiale meno evoluta e un ventaglio di mosse, abilità e animazioni d'attacco più affine agli MMORPG asiatici. A ogni modo, la versione occidentale di Genshin Impact dovrebbe arrivare su PC, sistemi mobile e PS4 in un periodo non meglio precisato del 2020: secondo un recente rumor circolato in rete, anche il sequel di BOTW uscirà il prossimo anno con il nome di Zelda Breath of the Darkness.

Quanto è interessante?
4