Genshin Impact: un cosplay italiano di Candace nel bollente deserto di Sumeru

Genshin Impact: un cosplay italiano di Candace nel bollente deserto di Sumeru
di

In questi ultimi anni Genshin Impact è riuscito a imporsi come un must imperdibile tra gli appassionati. Non solo, il successo del titolo sviluppato dalla cinese MiHoYo si sta ripercuotendo anche sul merchandise - avete già visto il nuovo controller marchiato Genshin Impact? - e sulla comunità dei cosplayer.

In attesa che il free to play torni ad aggiornarsi - le novità promesse da Genshin Impact 4.3 sono imperdibili, e non includono solamente nuovi personaggi - sui social non si contano le condivisioni di interpretazioni dei più amati eroi di gioco. L'ultima tra queste è quella della cosplayer italiana Michela Silvestri, in arte Miikhydeafening.

In occasione di Rimini Comix l'artista nostrana ha vestito i panni di Candace, una delle guerriere della regione desertica di Sumeru. Abbandonate le zone acquatiche di Fontaine, ripercorriamo la storia di questo personaggio. A proposito, prima di andare avanti ecco per voi 800 primogems gratis per Genshin Impact.

Legata all'elemento Hydro, armata di lancia e con una rarità di 4 stelle, Candace è discendente del Re Deshret, protettrice del Villaggio di Aaru situato nel mezzo di Sumeru. In quanto guardiana del posto, è sempre estremamente gentile verso i suoi concittadini e i viaggiatori in visita. Dal suo punto di vista, nulla è più importante delle regole del suo villaggio natale e a patto che questi limiti vengano rispettati a chiunque è permesso il soggiorno ad Aaru. Come osserviamo anche da questo cosplay di Candace da Genshin Impact, la guerriera ha occhi eterocromatici, di cui uno ha il colore dell'ambra.