Genshin Impact: spende 20.000 dollari in Primogems e fa infuriare il padre

Genshin Impact: spende 20.000 dollari in Primogems e fa infuriare il padre
di

Nel corso delle ultime ore si sta diffondendo sui social la bizzarra storia di una giovane videogiocatrice di Genshin Impact che non è riuscita a trattenersi con le microtransazioni, scatenando le ire di suo padre.

Una diciottenne di Singapore ha infatti acquistato 89 diversi bundle all'interno del negozio di gioco per un totale di circa 19.800 dollari. Il padre della ragazza e intestatario della carta di credito con la quale sono stati effettuati gli acquisti, il signor Lim Cheng Mong, si è visto recapitare una lunga serie di notifiche dalla banca che segnalavano i continui acquisti, facendo allarmare l'uomo di 56 anni. Una volta venuto a sapere che a fare queste spese folli non erano degli hacker ma sua figlia, l'uomo ha provato ad annullare gli acquisti, ma il fatto che sua figlia abbia raggiunto e superato la maggiore età gli ha impedito di ottenere qualsiasi tipo di rimborso. Purtroppo non è stato specificato quale fosse l'obiettivo della ragazza, ma è probabile che abbia provato ad ottenere Arataki Itto con tutte le sue costellazioni e, perché no, anche la sua claymore 5 Stelle.

Insomma, il buon Lim Cheng Mong farebbe meglio ad implementare qualche sistema di sicurezza aggiuntivo sulla sua carta o l'arrivo della versione 2.4 di Genshin Impact con i suoi numerosi banner a tempo potrebbe avere delle conseguenze devastanti sul suo conto in banca.

FONTE: neogaf
Quanto è interessante?
3