di

Genshin Impact è un clone di Zelda BOTW? Sin dal suo annuncio, il GDR di MiHoYo ha attirato le ire dei fan del kolossal di Eiji Aonuma per via dell'innegabile somiglianza stilistica con il capolavoro per Switch e Wii U. La nuova video comparativa di NintendoLife prova a fare luce sulle analogie tra i due titoli.

Il filmato confezionato dalla redazione di NL evidenzia i punti di contatto artistici, ludici e grafici tra il nuovo progetto ruolistico degli sviluppatori cinesi e l'ultimo capitolo "maggiore" (senza nulla togliere allo splendido remake di Link's Awakening per Switch) dell'epopea fantasy di The Legend of Zelda.

L'analisi condotta da NintendoLife si focalizza sul raffronto diretto tra gli elementi di gameplay che caratterizzano Genshin Impact e Breath of the Wild tramite un approfondimento sul sistema di combattimento (e con esso, della telecamera e delle meccaniche di lock-on dei nemici). Di particolare interesse è poi il video-confronto sulla componente stilistica, soprattutto nei frangenti di esplorazione della dimensione a porto aperto di Tevyat dove Genshin Impact sembra davvero attingere a piene mani dall'esperienza free roaming vissuta dagli emuli di Link visitando il regno di Hyrule.

Le forti assonanze ludiche e grafiche tra i due titoli, d'altronde, sono state alla base delle proteste che hanno animato la presentazione di Genshin Impact al ChinaJoy 2019, con un fan di Zelda che ha distrutto la sua PS4 per manifestare il proprio disappunto. Per avere un quadro più chiaro della situazione bisognerà però attendere fino all'inizio della Closed Beta occidentale di Genshin Impact, prevista entro breve su PC e sistemi mobile iOS e Android: il lancio ufficiale dell'avventura GDR di MiHoYo avverrà nel corso del 2020 anche su PS4 e Nintendo Switch.

Quanto è interessante?
4