E se Geralt facesse parte dell'universo di Cyberpunk 2077? Ecco come sarebbe!

E se Geralt facesse parte dell'universo di Cyberpunk 2077? Ecco come sarebbe!
di

L'intera comunità videoludica è in attesa di Cyberpunk 2077, nuovo RPG in salsa sci-fi di CD Projekt RED. Se i ragazzi polacchi sono diventati tanto famosi, tuttavia, è merito della saga di The Witcher e del suo indimenticabile protagonista, lo strigo Geralt di Rivia.

Non c'è voluto molto, quindi, prima che i fan cominciassero ad immaginare un mash-up tra i due universi. Uno di questi, l'artista R X (portato alla nostra attenzione dai colleghi di Dualshockers), ha provato ad immaginare come sarebbe Geralt se facesse parte dell'universo futuristico di Cyberpunk 2077. Lo strigo di Night City, al posto delle cicatrici, sul suo volto presenterebbe i segni dell'innesto degli impianti neurali, e avrebbe una mano sinistra meccanica, che utilizzerebbe per lanciare delle varianti tecnologiche dei suoi segni (Modalità Hackeraggio al posto di Axii, ad esempio). Il suo senso del Witcher sarebbe ancora più sviluppato e includerebbe dei sensori sonar, raggi X e termici, oltre a un Intelligenza Artificiale in grado di analizzare gli ambienti circostanti. La sua cara giumenta Rutilia, invece, sarebbe sostituita da una motocicletta con lo stesso nome. Al posto delle pozioni alchemiche, invece, ci sarebbero delle pozioni basati su nanobot. Affascinante, non trovate?

Il lavoro di R X è reperibile su ArtStation, ma lo abbiamo allegato anche in calce a questa notizia per vostra comodità. Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate! Ne approfittiamo per ricordarvi che The Witcher 3 è appena arrivato su Nintendo Switch, mentre per l'uscita di Cyberpunk 2077 su PlayStation 4, Xbox One e PC dobbiamo attendere il 16 aprile 2020.

Quanto è interessante?
17
E se Geralt facesse parte dell'universo di Cyberpunk 2077? Ecco come sarebbe!
Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077