Ghost of Tsushima, fango, acciaio e sangue: si ucciderà e morirà rapidamente

Ghost of Tsushima, fango, acciaio e sangue: si ucciderà e morirà rapidamente
di

Lo State of Play interamente dedicato all'ultima fatica di Sucker Punch si è focalizzato su diversi aspetti caratterizzanti dell'opera, consentendo al pubblico di farsi un'idea più concreta di quello che sarà il gameplay di Ghost of Tsushima.

Tra gli aspetti affrontati dall'approfondimento ha trovato spazio anche il combat system del gioco, che spazierà tra duelli in stile Samurai e tecniche stealth, a seconda delle preferenze del giocatore. Sui combattimenti che potremo affrontare nei panni di Jin Sakai, il team di sviluppo ha recentemente offerto alcuni ulteriori dettagli, nel corso di un intervento del Game Director Nate Fox a Playstation Blogcast.

In particolare, l'autore videoludico ha voluto porre l'accento sulle rapide dinamiche che caratterizzeranno gli scontri in Ghost of Tsushima. "Descriviamo il combattimento nel gioco come fango, acciaio e sangue - ha esordito il Director di Sucker Punch - Volevamo che risultasse concreto e letalmente preciso. Se avete mai visto un film sui Samurai, sapete di cosa parlo. Questi uomini si sconfiggevano con un singolo fendente della propria spada e, per ottenere quell'effetto, il combattimento è molto diverso rispetto a parecchi altri giochi perché significa che puoi morire molto velocemente, così come possono farlo anche i tuoi nemici".

I riferimenti cinematografici citati da Sucker Punch si sono concretizzati anche nella scelta di introdurre la meccanica Cinema Samurai in Ghost of Tsushima, che consentirà di giocare il titolo con uno scenografico filtro in bianco e nero.

FONTE: Pushsquare
Quanto è interessante?
15