Ghost of Tsushima ancora più immersivo? Il papà di God of War ha un'idea geniale

Ghost of Tsushima ancora più immersivo? Il papà di God of War ha un'idea geniale
di

Nel complimentarsi con i colleghi e amici di Sucker Punch per il lancio di Ghost of Tsushima, Cory Barlog ha condiviso sui social un'idea geniale per rendere la nuova esclusiva PS4 ancora più immersiva e realistica.

Il direttore creativo di God of War ha confermato di essersi calato nei panni del samurai Jin Sakai per affrontare le sfide offerte dall'ultima esclusiva PS4 firmata dagli autori della serie di inFamous.

Proprio in relazione alle missioni da intraprendere contro gli odiati invasori Mongoli dell'isola di Tsushima, al vulcanico dirigente di Sony Santa Monica è venuta idea per rendere ancora più realistica l'avventura di Sucker Punch. Lo stesso Barlog espone questa sua idea attraverso un colorito messaggio pubblicato sui suoi canali social: "A causa di questo caldo assurdo, mentre giocavo a Ghost of Tsushima ho avuto un ventilatore che m'ha soffiato aria addosso per tutto il tempo. Il livello di immersione offerto da quel ventilatore era davvero meditativo, c**o!".

A detta del papà di God of War, quindi, chi desidera elevare la propria esperienza di gioco mentre si cimenta con le attività del kolossal free roaming di Sucker Punch deve semplicemente piazzarsi di fronte a un ventilatore che, con il suo flusso d'aria, emula (quasi) alla perfezione il vento che soffia sull'isola di Tsushima!

E voi, proverete questa insolita tecnica per elevare il tasso di immersione e realismo di Ghost of Tsushima e deciderete di abbracciare la "via del samurai" di Cory Barlog? In attesa di scoprirlo leggendo i vostri commenti, ricordiamo che sulle pagine di Everyeye.it trovate la nostra recensione di Ghost of Tsushima a firma di Giuseppe Arace.

Quanto è interessante?
15