Ghost of Tsushima: Sucker Punch vuole creare un mondo vivo e responsivo

Ghost of Tsushima: Sucker Punch vuole creare un mondo vivo e responsivo
di

Ghost of Tsushima sembra poter diventare una delle esclusive di maggior rilievo tra il parco titoli di PlayStation 4. Il gameplay trailer mostrato all'E3 2018 ha ben impressionato i giocatori, e fra i dettagli che più hanno fatto colpo troviamo sicuramente la suggestiva ambientazione giapponese in epoca feudale.

L'ambientazione scelta per Ghost of Tsushima rappresenta un elemento fondante della produzione, anche e soprattutto per quanto riguarda l'aspetto narrativo. Per questo motivo, Sucker Punch ha intenzione di creare un mondo che coinvolga il giocatore, che sappia essere vivo, responsivo, e che possa "muoversi" attorno al personaggio.

"L'avere tutto in movimento - tutto ciò che può muoversi lo fa - era un obiettivo molto ambizioso da parte nostra sin dall'inizio", ha dichiarato al riguardo l'art director del titolo, Jason Connell "E ce la stiamo facendo! Esplorerete il mondo di gioco e vi ritroverete a dire: "Oh mio Dio, tutto attorno a me si sta muovendo".

Stando a quanto mostrato all'E3, sembrerebbe che Sucker Punch sia effettivamente sulla buona strada. La vegetazione, in particolare, sembrava essere dinamica e credibile, con una resa della simulazione della fisica di qualità eccelsa, come sottolineato anche da Digital Foundry.

Ghost of Tsushima è atteso in esclusiva per PlayStation 4. Al momento, non abbiamo ancora una data di lancio per il titolo di Sucker Punch. Vi rimandiamo alla nostra Anteprima per conoscere maggiori dettagli.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
25