Ghost of Tsushima: l'ultimo video ha mostrato solo una piccola parte dell'area iniziale

Ghost of Tsushima: l'ultimo video ha mostrato solo una piccola parte dell'area iniziale
di

Stando a quanto riferito dagli autori di Sucker Punch, nel corso del video gameplay di Ghost of Tsushima dallo State of Play di Sony abbiamo potuto ammirare solo una piccolissima parte dell'enorme mappa di gioco.

Nel commentare il filmato assieme ai giornalisti di IGN Nordic, il direttore creativo di Sucker Punch, Nate Fox, ha candidamente ammesso che "la porzione di mappa che abbiamo mostrato durante l'ultimo State of Play è stata volutamente ingrandita (per nascondere le altre zone della mappa, ndr). Quella che avete visto era solo una piccola frazione dell'area di partenza, la mappa esplorabile dell'isola di Tsushima è davvero enorme".

Sempre a detta del dirigente della sussidiaria dei PlayStation Studios, chi assumerà i panni di Jin Sakai potrà visitare luoghi estremamente variegati che cattureranno l'essenza del Sol Levante: "L'isola di Tsushima copre i biomi più importanti che puoi trovare sulla terraferma giapponese, dalle montagne innevate alle foreste di bambù, dalle cascate alle praterie con l'erba che ondeggia al vento. Ciò che volevamo fare era offrire abbastanza materiale ai giocatori per rendere il loro viaggio davvero elettrizzante. Non volevamo solo creare una mappa enorme e fine a se stessa. Sarà uno scenario pieno di persone da incontrare, oggetti da acquisire e storie da esplorare".

Non c'è da sorprendersi, quindi, se anche il direttore artistico Jason Connell ritiene che Ghost of Tsushima sia ben più grande di inFamous Second Son e di qualsiasi altro progetto portato avanti da Sucker Punch. Per avere un riscontro alle sue parole, però, occorrerà attendere fino al 17 luglio per assistere all'uscita di questa avventura a mondo aperto in esclusiva su PlayStation 4 e PS4 PRO.

FONTE: PushSquare
Quanto è interessante?
11