di

La nuova analisi di Digital Foundry mette a confronto le prestazioni di Ghost Recon Breakpoint su PlayStation 5 e Xbox Series X/S dopo la recente patch che ha introdotto le modalità compatibili con le console next-gen.

Come rilevato dal confronto del famoso team britannico, le prestazioni di Ghost Recon Breakpoint sulle console di nuova generazione sembrano segnare un marcato vantaggio di Xbox Series X su PlayStation 5, in particolare se si prende in considerazione la risoluzione e la qualità grafica. Grazie alla nuova patch il gioco può godere di due modalità, Risoluzione e Performance, sulle console "maggiori" mentre su Xbox Series S è disponibile una sola impostazione.

L'open world di Ubisoft in modalità Risoluzione punta ai 1440p dinamici e 30 FPS su PlayStation 5, mentre Xbox Series X raggiunge il 4K dinamico a 30 FPS. Va sottolineato però come entrambe le console riescano a mantenere la risoluzione sul limite massimo per quasi tutto il tempo, con un framerate che non da segni di cedimento. Nel caso di Xbox Series X va poi sottolineato un leggero vantaggio anche in termini di qualità delle texture, probabilmente dovuto alla gestione hardware della retrocompatibilità.

Nella modalità performance il gioco utilizza una risoluzione dinamica a 1080p e 60 FPS su PlayStation 5 e ai 1440p (sempre dinamici) e 60 FPS su Xbox Series X, anche in questo caso con framerate abbastanza costante. Xbox Series S fa invece registrare una sola modalità a 1440p dinamici e 30 FPS. Il video di Digital Foundry dedica anche uno spazio ai miglioramenti di The Divison 2 su PlayStation 5.

Prima di lasciarvi al filmato vi ricordiamo che nella giornata di oggi Sony ha ufficializzato lo sviluppo del nuovo PlayStation VR 2.

Quanto è interessante?
2