di

Giocando a Ghost Recon Breakpoint vi capiterà di imbattervi in diverse porte bloccate. Se ancora non avete capito cosa bisogna fare per aprirle, ve lo spieghiamo molto semplicemente in questa mini-guida.

Sull'isola di Auroa ci sono molti edifici in cui infiltrarsi, ma a volte la vostra strada verrà sbarrata da una porta chiusa. La prima volta che ne vedrete una, non sarà facile capire cosa bisogna fare per aprirla. Per fortuna la soluzione è semplice: ve lo spieghiamo di seguito.

Come aprire le porte chiuse in Ghost Recon Breakpoint

Le porte rosse bloccate di Ghost Recon Breakpoint possono essere aperte con lo scanning biometrico. L'unico modo per aprirle, infatti, è quello di costringere un nemico a varcare la porta.

Il modo più semplice per farlo è prendere il cadavere di un nemico, trascinarlo con voi e andare verso la porta bloccata. Quando vi troverete di fronte ad essa con il cadavere del nemico sulle spalle, la porta si aprirà, proprio come mostrato nel video riportato in cima.

A volte vi capiterà di trovare direttamente il cadavere di un nemico nelle vicinanze di una porta bloccata. A quel punto vi basterà raccoglierlo e dirigervi verso la porta. In alternativa potete sempre eliminare un avversario nelle vicinanze e recuperare in seguito il suo cadavere. Se invece preferite gli approcci non violenti, c'è sempre la possibilità di ferire un nemico alle gambe e usarlo come scudo, portandolo di fronte alla porta bloccata.

Ricordiamo che Ghost Recon Breakpoint è disponibile su PS4, Xbox One e PC, e il lancio del gioco è stato accompagnato dalla patch del day one con la risoluzione di diversi problemi e bug.

Quanto è interessante?
3