di

Ad un mese dall'approdo della patch next-gen di Ghostrunner su PlayStation 5 e Xbox Series X/S, arriva l'immancabile analisi comparativa di Digital Foundry che mette a confronto le varie versioni della produzione cyberpunk.

Oltre all'introduzione dell'HDR e ai miglioramenti dell'effettistica generale, la patch next-gen di Ghostrunner porta in dote nuove modalità grafiche per tutte le piattaforme. In particolare su PlayStation 5 e Xbox Series X l'action in prima persona di One More Level può contare su tre differenti settaggi: Ray Tracing, performance a 60 fps e performance a 120 fps (in quest'ultimo caso con una flessione della risoluzione dinamica). Xbox Series S è invece limitata alla sola modalità performance a 60 fps.

Nel caso di PlayStation 5, Ghostrunner sembra reggere perfettamente una risoluzione nativa a 2160p nel caso della modalità Ray Tracing e in quella performance a 60 fps, mentre quando si spinge sui 120 fps la risoluzione dinamica media si abbassa a 1296p (2304x1296). Su Xbox Series X la modalità Ray Tracing è ancorata ancora una volta a 2160p e 60 fps e allo stesso modo della rivale, quando si passa a 120 fps la risoluzione dinamica fa segnare una media di 1296p. Xbox Series S regala invece una risoluzione di 1440p a 60 fps. L'impatto dell'illuminazione Ray tracing su console, seppure buono, non risulta eccezionale e si discosta in termini di qualità e risoluzione da quanto visto sulla versione PC.

Stando all'analisi, per attivare la modalità a 120 fps su PlayStation 5 è obbligatorio impostare il relativo settaggio "performance" direttamente dai menù della console targata Sony. Una volta fatto Ghostrunner sembra reggere bene il framerate, con qualche piccolo calo solo nei momenti più concitati. Xbox Series X soffre invece maggiormente: la modalità Ray Tracing infatti rimane costantemente sotto ai 60 fps e si attesta su una media di 50 fps. Anche in modalità performance la console di Redmond riscontra qualche problema: sebbene arrivi spesso a toccare i 120 fps, nei momenti più concitati il framerate scende intorno ai 90 fps. Infine Xbox Series S sembra essere affetta da problemi di fluidità dovuti alla gestione dei frame. Per le console Microsoft i problemi potrebbero comunque essere risolti con successive patch correttive.

Prima di lasciarvi al filmato, vi ricordiamo che sulle pagine di Everyeye potete trovare la nostra recensione di Ghostrunner.

Quanto è interessante?
2