Ghostwire Tokyo su PS5: HDR, DualSense, Audio 3D e non solo

Ghostwire Tokyo su PS5: HDR, DualSense, Audio 3D e non solo
di

In attesa di scoprire la data di lancio di Ghostwire: Tokyo su PlayStation 5, il team di sviluppo dell'avventura horror concepita da Shinji Mikami offre alcune interessanti conferme in merito a quelle che saranno le caratteristiche del gioco su console Sony.

Dalla scheda ufficiale dedicata al gioco presente sul sito del colosso nipponico, si apprende in particolare che Ghostwire: Tokyo supporterà il DualSense. Nello specifico, i grilletti adattivi restituiranno feeling differenti a seconda delle armi utilizzate, che si tratti di strumenti tradizionali o di poteri sovrannaturali. Inoltre, il feedback aptico aumenterà ulteriormente l'immersività, convogliando la sensazione dei poteri utilizzati durante gli scontri.

Il supporto alla tecnologia di Audio 3D di PlayStation 5, promette Tango Gameworks, renderà ancora più inquietanti le strade di questa particolare Tokyo, tra risate alle spalle dei giocatori e latrati di cani in lontananza. Le via della metropoli potranno peraltro essere attraversate senza tempi di caricamento, grazie all'SSD dell'hardware. Infine, sul fronte grafico, il team di sviluppo di Ghostwire Tokyo assicura che l'Action horror supporterà sia HDR sia Ray Tracing.

Al momento, lo ricordiamo, l'horror a firma Bethesda è ancora privo di una data di lancio precisa, con Ghostwire: Tokyo atteso per il generico ottobre 2021 su PlayStation 5.

FONTE: PS
Quanto è interessante?
6