Gianna Nannini e Adriano Celentano protagonisti di un videogioco? Il curioso retroscena

Gianna Nannini e Adriano Celentano protagonisti di un videogioco? Il curioso retroscena
di

La pagina Facebook di Simulmondo (storico sviluppatore e editore italiano attivo tra gli anni '80 e '90) ha svelato un retroscena molto interessante, a quanto pare infatti sia Adriano Celentano che Gianna Nannini erano interessati a diventare protagonisti di un videogioco.

"Sapete che Gianna Nannini e Adriano Celentano volevano un videogame by Simulmondo?" Si apre così il post su Facebook, che svela come i progetti non siano andati in porto poiché la compagnia "non aveva tempo di farglielo" essendo già impegnata nella realizzazione di vari titoli tra cui Noi Siamo Angeli, videogioco con protagonista Bud Spencer uscito nel 1997.

Gianna Nannini "voleva qualcosa tipo Lara Croft" e la cantante toscana sarebbe stata in visita diverse volte negli uffici di Simulmondo mentre Celentano "si accontentava di qualcosa più alla Mario..." e il fondatore della compagnia ricorda anche "una divertente riunione a Bologna con la moglie Claudia Mori che mi raccontava come piacessero i videogames a Celentano..."

Un retroscena certamente curioso e interessante, sopratutto contestualizzando la situazione e il periodo storico di riferimento, quando in Italia l'interesse per i videogiochi da parte dei personaggi dello spettacolo e in genere dei grandi media era certamente ridotto e anzi, spesso si parlava di questo medium in toni dispregiativi.

Quanto è interessante?
4