Giocare i classici Gamecube e Wii su Xbox Series X? Possibile con l'emulatore Dolphin

di

Capace di eseguire le app Windows, il sistema operativo di Xbox Series X|S consente di giocare agli indimenticabili titoli per Nintendo Gamecube e Wii tramite l'emulatore Dolphin. A dimostrarlo il nuovo filmato di Modern Vintage Gamer, che ha messo alla prova giochi come Metal Gear Solid, Mario Kart, Tony Hawk's Pro Skater e altri ancora.

L'emulatore Dolphin funziona su Xbox Series X e, secondo quanto riferito, anche la sorella minore Xbox Series S svolge un lavoro egregio. Nel video di cui sopra, Modern Vintage Gamer mostra prestazioni straordinariamente fluide sui titoli GameCube con upscaling della risoluzione fino a 1440p, senza contare l'aggiunta di pacchetti di texture HD su giochi come Eternal Darkness: Sanity's Requiem, il tutto caricato tramite una chiavetta USB. Per poter sfruttare le potenzialità dell'emulatore bisogna necessariamente attivare la Modalità Sviluppatore della console. Sebbene l'emulatore funzioni tecnicamente anche su Xbox One e Xbox One X, MVG ha dimostrato come le piattaforme old gen facciano molta più fatica a livello tecnico, quindi sarebbe meglio fare unicamente affidamento sugli hardware Xbox più recenti.

Le possibilità legate al retrogaming su Xbox non si fermano qui dal momento che, come abbiamo riportato in passato, è possibile usufruire anche di RetroArch che consente di giocare a una varietà di classici, inclusi i titoli PS2 che persino PS5 non è in grado di riprodurre.

Sebbene non si tratti di un hack vero e proprio della console in questo caso, ci teniamo a sottolineare che la notizia viene riportata per dovere di cronaca, ed Everyeye.it non vuole in alcuna maniera incitare o favorire la pirateria, pratica che condanniamo in tutte le sue forme.

FONTE: the verge
Quanto è interessante?
5