Esport

I giocatori e gli streamer nella classifica Forbes 30 Under 30 Europe

I giocatori e gli streamer nella classifica Forbes 30 Under 30 Europe
di

Sei tra i più grandi nomi del settore compaiono nella classifica di Forbes “30 Under 30 Europe”. Tra questi compare lo YouTuber Sean "Jacksepticeye" McLoughlin, Nicolai "dev1ce" Reedtz degli Astralis, Marcin "Jankos" Jankowski e Niklas “Pengu” Mouritzen dei G2.

L'elenco Forbes 30 Under 30 rappresenta un riconoscimento prestigioso per i settori che tocca e sono molti i giovani che si sono distinti nella categoria “Sport e Games”, come Tom Daley, Hector Bellerin ed Elina Svitolina.

In tutta Europa sono stati 300 i giocatori selezionati, suddivisi in 10 categorie diverse, di cui 30 nella sezione Sport e Games. In competizione con alcuni dei più grandi nomi dello sport tradizionale, come dicevamo sono sei i giocatori professionisti e produttori di contenuti selezionati per i loro successi nei rispettivi titoli.

"Jacksepticeye", ad esempio, è il primo streamer a comparire nella lista dei 30 Under 30 di Forbes. Con oltre 23 milioni di abbonati, il trentenne streamer è uno dei maggiori creatori di contenuti su YouTube e ha anche lanciato una propria linea di abbigliamento. Forbes ha stimato che Jacksepticeye ha guadagnato 11 milioni di Dollari nel 2019, rivendicando il posto come l'ottavo trentenne più pagato.

Anche Nicolai "dev1ce" Reedtz è stato notato e compare nella lista pubblicata da Forbes. Dev1ce è uno dei giocatori di CS:GO più famosidegli ultimi anni (con 15 riconoscimenti MVP) e, assieme ai suoi compagni, ha contribuito a rendere grande l'organizzazione Astralis.

Il secondo giocatore di CS:GO a comparire nella classifica è Olof "Olofmeister" Kajbjer Gustafsson , ovvero il giocatore più vincente nella storia dell'FPS Valve con i suoi 25 trofei in carriera.

Per quanto riguarda League of Legends, due sono i giocatori menzionati nel 2020: Marcin "Jankos" Jankowski del G2 Esports (due campionati, un MSI e secondo posto ai mondiali 2019), e il campione del mondo 2011 Enrique "XPeke" Cedeño, già ambassador Gillette e fondatore degli Origen.

Infine, Niclas "Pengu" Mouritzen è la prima stella Rainbow Six a comparire nella lista stilata da Forbes. Il due volte campione del Six Invitational è il giocatore più vincente della storia ed è ampiamente considerato il miglior giocatore del titolo Ubisoft.

In America, invece, Kyle "Bugha" di Giersdorf e Soleil "Ewok" Wheeler giocatori e produttori di contenuti di Fortnite sono stati nominati nella lista statunitense, assieme all'eclettico Dominique "Sonicfox" McLean.

Quanto è interessante?
2