Alcuni giochi consumano troppi dati su Google Stadia, utenti USA potrebbero avere problemi

Alcuni giochi consumano troppi dati su Google Stadia, utenti USA potrebbero avere problemi
di

Quella di Google Stadia è sicuramente una rivoluzione per il mondo del gaming, dato che è possibile giocare a titoli di ultima generazione senza minimamente preoccuparsi dell'hardware a propria disposizione. Potrebbero però esserci delle preoccupazioni, dato che alcuni giochi sono davvero esosi in termini di dati.

Ne è un esempio l'ultima fatica di Rockstar Games: Red Dead Redemption 2 su Stadia consuma, stando ai test effettuati da Venture Beat, poco meno di 120 MB al minuto, per cui facendo i relativi calcoli si arriva ad un totale di 7.14 GB ogni ora, tutto questo ad una risoluzione di 1080p, per cui se uno volesse utilizzare il 4K i dati andrebbero almeno raddoppiati.

Ora, stando a howlongtobeat.com, per completare RDR2 ci vogliono circa 47 ore, il che porterebbe il tutto a un totale di 335 GB di dati su Stadia (o, di nuovo, il doppio se in 4K), solamente per completare Red Dead Redemption 2, dunque senza considerare tutte le altre attività quotidiane per cui ci serviamo di Internet, o eventuali altri giochi su Google Stadia.

Considerando che negli Stati Uniti la maggior parte degli utenti ha un piano tariffario che prevede un tetto massimo di 1TB al mese per la propria linea internet, capirete come la cosa possa costituire un problema. Vedremo se in futuro qualcuno penserà ad una soluzione.

Voi che ne pensate di Stadia in generale? Avete già letto la nostra recensione di Google Stadia?

Quanto è interessante?
9