Esport

Giorgio Chiellini investe negli eSport con la startup 2Watch

Giorgio Chiellini investe negli eSport con la startup 2Watch
di

Dopo David Beckham, Shaquille O'Neal e molti altri atleti, anche Giorgio Chiellini investe nel mondo degli sport virtuali e lo fa puntando sull’innovazione proposta dalla startup 2WATCH operante nel settore dell’intrattenimento legato ai videogiochi.

L’operazione nasce all’interno del round d’investimento chiuso il mese scorso dall’azienda partenopea per un valore pari a 1.3 mln (il più grande in Italia per questo settore) dove hanno partecipato decine di imprenditori e personaggi noti tra cui anche l’ex pilota di Formula 1 Giancarlo Fisichella. Chiellini incontrerà i suoi fan attraverso una serie di attività che lo vedranno protagonista sulla piattaforma Twitch e sui social network TikTok e Instagram. Il calciatore condurrà tornei virtuali di calcio in cui i vincitori potranno entrare in contatto con lui, sfidarlo e vincere un cimelio iconico della sua carriera professionale.

"Da anni seguo con attenzione e curiosità il mondo degli sport virtuali, una realtà che mi ha sempre affascinato - racconta il capitano della Juventus e della Nazionale -. Per questo, sono felice di poter affiancare 2WATCH in questo innovativo progetto."

Il settore del gaming ed in particolare dell’intrattenimento legato ai videogiochi è in forte espansione come confermano i dati distribuiti dal report PWC Entertainment & Media Outlook che segna ricavi per il comparto pari a 175 miliardi di dollari nel 2020, superando televisione, cinema e musica. Durante la pandemia i contenuti digitali hanno avuto una forte progressione e il numero di gamer nel mondo è arrivato a 2,7 miliardi. Anche il mondo del calcio deve fare i conti con il cambiamento generazionale e con la trasformazione delle abitudini dei consumatori rispetto alla fruizione di prodotti per l’intrattenimento.

Su questo tema si sono espressi molti imprenditori di caratura internazionale come Andrea Agnelli, presidente della Juventus, che ha definito i videogiochi Fortnite e Call of Duty come maggior competitor rispetto al calcio tradizionale o come Nolan Bushnell, co-fondatori di Atari, che ha affermato che gli esport "eclisseranno i Mondiali di Calcio". Affermazioni che trovano terreno fertile nei numeri registrati durante le competizioni esportive: basti pensare che la finale mondiale di “League of Legends” ha registrato 100 milioni di spettatori online contro i 98 milioni di telespettatori del Super Bowl.

"Siamo entusiasti che Giorgio Chiellini abbia scelto 2WATCH per entrare nel mondo del gaming e dell’esport – afferma Fabrizio Perrone, CEO di 2WATCH – essendo amante della Vecchia Signora e della Nazionale non potevo essere più emozionato di così. Siamo convinti che il mondo del gaming apra nuovi canali di comunicazione per chi intende entrare in contatto con la GenZ che sta abbandonando i canali tradizionali a favore delle nuove piattaforme di live e video streaming."

Quanto è interessante?
2