Gli sviluppatori di Sniper Elite annunciano di essere a lavoro su dei titoli per Switch

di

Durante il corso dell'E3, Vg247 ha avuto l'opportunità di chiacchierare con il CEO di Rebellion, Jason Kingsley. Interrogato sul futuro della sua (ormai) storica casa di sviluppo, ha rivelato di essere a lavoro su alcuni titoli per Nintendo Switch.

La software house, nota al pubblico principalmente per la serie di Sniper Elite, è attiva da 26 anni. Lo studio, tra alti e bassi, è riuscito nel recente periodo a diventare completamente indipendente ed è sempre stato particolarmente attento ai nuovi hardware. Nintendo Switch non farà eccezione in tal senso, infatti il CEO sostiene che "Switch è una piattaforma molto importante" e aggiunge "stiamo lavorando a dei titoli per Nintendo Switch. E' una macchina che propone un tipo di potenziale diverso, quindi bisogna essere molto attenti. Non è potente quanto Xbox One e Playstation 4. Non possiamo semplicemente portare i nostri giochi su Switch, ma bisogna farsi venire nuove idee. Una delle cose che abbiamo dovuto affrontare nel corso della nostra storia è stato il cambio generazionale di console. Abbiamo lavorato sulla prima Playstation, poi PS2, PS3 e PS4. C'è sempre una nuova sfida. I nostri giochi vendono la metà dei grandi blockbuster delle software house più famose e la cosa ci fa molto piacere, ma i nostri titoli costano un decimo rispetto ai loro."

Qualora non lo sapesse, vi ricordiamo che Rebellion è attualmente a lavoro sul promettente Strange Brigade che sarà disponibile dal prossimo 28 Agosto. Vi invitiamo a leggere l'articolo a cura di Francesco Serino che l'ha provato per noi durante l'E3 di Los Angeles.

FONTE: VG247
Quanto è interessante?
1