God of War: chi è lo Sconosciuto che ostacola il cammino di Kratos?

God of War: chi è lo Sconosciuto che ostacola il cammino di Kratos?
di

L'ultimo capitolo di God of War uscito nel 2018 narra la nuova vita di Kratos, che intraprende un viaggio assieme a suo figlio Atreus per raggiungere la cima dei Nove Regni della mitologia norrena dove spargere le ceneri della sua defunta moglie. Ma il cammino si rivelerà subito arduo.

Seguono spoiler su God of War per PS4. Dopo le prime fasi dell'avventura, Kratos e il figlio ritornano a casa in vista di ulteriori preparativi per il viaggio, quando alla porta di casa bussa un individuo misterioso e ricoperto di tatuaggi, dal fisico apparentemente esile e un atteggiamento arrogante. Non si conosce il suo nome, è il gioco si riferisce a lui come "Lo Sconosciuto". Eppure, questo sconosciuto sembra avere una forza sovrumana, addirittura capace di mettere alle strette un semidio come Kratos.

Avanzando nell'avventura l'identità di quest'uomo misterioso viene infine rivelata: si tratta di Baldur, dio norvegese della luce e figlio di Odino e Freya, nonché fratellastro di Thor e Tyr. Viene mandato da suo padre Odino ad uccidere Kratos e suo figlio poiché ritenuti una minaccia: Odino crede infatti che potrebbero essere loro due a scatenare l'apocalittico Ragnarok qualora dovessero rimanere troppo a lungo in vita. Baldur riveste quindi il ruolo di antagonista principale nell'ultimo God of War, e in più occasioni ci saranno scontri diretti tra le due divinità, fino a quando non è Kratos ad avere l'ultima parola. Scatenando così l'inizio del Ragnarok come temuto da Odino.

Le conseguenze dell'epilogo le scopriremo nel prossimo futuro, con God of War 2 che uscirà su PS5 quando sarà pronto. E restando in tema di nemici, ecco chi è Ares, primo antagonista della serie God of War.

Quanto è interessante?
8