God of War: controlli su PC e sfide della conversione, parlano Cory Barlog e Matt DeWald

God of War: controlli su PC e sfide della conversione, parlano Cory Barlog e Matt DeWald
di

In una lunga intervista con i colleghi di Game Informer, gli sviluppatori di Santa Monica hanno parlato della versione PC di God of War, soffermandosi su tanti temi. Tra gli argomenti più interessanti spicca l'adattamento dei controlli su mouse e tastiera tra vantaggi, difficoltà e personalizzazione.

Nel corso dell'intervista il creative director Cory Barlog e il senior manager Matt DeWald hanno svelato molti retroscena sullo sviluppo e l'adattamento di God of War su PC, soffermandosi sugli aspetti tecnici più importanti. Dopo il grande successo ottenuto su console, replicare il risultato passando su mouse e tastiera ha infatti richiesto molto lavoro. Rispondendo ai colleghi sulle difficoltà affrontante in questo frangente DeWald ha risposto: "Ne abbiamo avute abbastanza, perché sapevamo sin da subito che arrivando su PC ci saremmo dovuti concentrare su questo. Dovevamo capire che aspetto avrebbe preso. Stavamo costruendo un'interfaccia personalizzabile dove potevi cambiare ogni tasto. Non è qualcosa che esiste su console. C'è tanto lavoro dietro a questo. Ma poi capire quale configurazione di default dare? Quale fosse la più naturale? Una delle cose che abbiamo imparato, per esempio, è stata la modalità di passaggio che c'è su console di solito, premendo il cerchio. Mentre salti tra le cose, oltrepassi barricate, strisci tra le crepe o cose del genere, tutto solo con il cerchio. Su PC abbiamo impostato il tasto E per interagire, una cosa comune, ma abbiamo scoperto che durante i test, i giocatori tendevano a premere lo spazio per passare, nonostante il pop-up indicasse di premere E, oltrepassare gli ostacoli con lo spazio era più naturale sulla tastiera. Quindi siamo tornati indietro e abbiamo trovato tutti i punti di attraversamento che avevano una sorta di meccanica di salto per aggiungere l'opzione dello spazio e lavorare su questo. Non è una cosa che capita su console. Ora abbiamo due tasti, E e spazio, che fanno la stessa cosa. Ma è stato naturale che le persone lo facessero".

Cory Barlog, con lo stile che lo contraddistingue, ha invece replicato con una battata: "Lo giocherò sui miei controller Bongo". Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che sulle pagine di Everyeye potete trovare la nostra recensione di God of War per PC.

Quanto è interessante?
5