God of War: un cosplay di Kratos al femminile pronta ad affrontare il Ragnarok

God of War: un cosplay di Kratos al femminile pronta ad affrontare il Ragnarok
di

Addio alle lande greche, che hanno accolto le gesta di Kratos, temporaneo dio della guerra del pantheon classico del monte Olimpo, per diversi anni. La generazione PlayStation 2 ha conosciuto la furia di God of War, che poi si è ripresentato per il suo capitolo finale sulla console successiva di casa Sony, la PlayStation 3.

Sono passati tantissimi anni da quella conclusione, con la trilogia che ha però lasciato spazio ad altri progetti. Uno di questi è stato proprio la ripresa di God of War, che stavolta Studio Santa Monica ha deciso di trasportare in terre molto più lontane e diverse da quelle greche, ma comunque cariche di mitologia e di divinità da abbattere.

Da diversi anni è infatti iniziato il ciclo nordico di God of War, con un primo capitolo che adesso è stato affiancato anche da un secondo. Kratos è tornato in una nuova veste e in tutt'altra compagnia e gli tocca affrontare il Ragnarok, uno degli eventi più catastrofici della mitologia norrena. Per farlo, naturalmente dovrà affrontare tanti nemici tirati fuori dalle leggende scandinave e con armi che sono state già utilizzate nei capitoli precedenti.

Eppure questo Kratos visibile in foto ha qualcosa di diverso. La cosplayer Nyvi Estephan ha proposto nell'ultimo periodo alcuni cosplay di Kratos al femminile, quindi senza barba e con il vestito portato un po' diversamente. Stavolta il guerriero di origine greca si arma di ascia ed è senza barba, ha i capelli ma gli rimane la pelle bianca e la striscia rossa che corre su buona parte del viso.

Cosa ne pensate di questa interpretazione? E sapete perché Kratos ha la pelle bianca?

Quanto è interessante?
6