God of War Ragnarok, Santa Monica chiarisce: è la nostra interpretazione della mitologia

God of War Ragnarok, Santa Monica chiarisce: è la nostra interpretazione della mitologia
di

Il primo trailer di God of War Ragnarok mostrato da Sony durante il PlayStation Showcase ha scatenato la gioia dei tanti che aspettavano di tornare ad ammirare Kratos e Atreus in azione fra i miti del pantheon norreno. Tuttavia, non sono mancate delle forti critiche a causa del design di alcuni personaggi, prima fra tutti Angrboda.

Parte dell'utenza, descritta da Santa Monica come minoritaria ma molto rumorosa, vede una nociva politicizzazione nel design dei nuovi personaggi del gioco, ma la risposta di Matt Sophos non si è fatta di certo attendere.

"L'avete reso un gioco politico, ci dicono. In qualità di sceneggiatore, il tuo obiettivo è quello di scrivere storie avvincenti in cui è possibile riconoscersi. Porti pezzi di te stesso nelle storie e le tue opinioni traspaiono tramite loro, quindi la scrittura è sempre politica".

Sophos rivendica la possibilità, da parte di Santa Monica, di reinterpretare le leggende nordiche, cosa che del resto avviene già dal primo capitolo: "Brok parla come un texano sboccato, Mimir è scozzese e legato a un personaggio del folklore inglese tratto da una delle commedie di Shakespeare, mentre Loki è per un quarto un semidio greco. God of War è la nostra interpretazione della mitologia, non della storia, norrena o greca. Abbiamo costantemente preso personaggi mitologici e abbiamo dato loro la nostra interpretazione, quindi se il colore della pelle di Angrboda è secondo te il punto che determina quanto siamo rispettosi, probabilmente vale la pena rivolgere un paio di domande a se stessi".

Sophos ha inoltre voluto sottolineare come gran parte della community abbia accolto con entusiasmo il reveal di God of War Ragnarok e dei suoi personaggi, inclusi Angrboda e Thor. Le lamentele giungono da una cerchia ristretta di giocatori che però sono abili ad amplificare in rete la propria opinione.

FONTE: thegamer
Quanto è interessante?
16