Godfall PS5: una bella sorpresa! Abbiamo provato l'action sci-fi per 3 ore

di

Nonostante le premesse non particolarmente esaltanti, le tre ore di gioco in compagnia di Godfall ci restituiscono l'immagine di un action game più interessante del previsto!

Il nostro ultimo approccio con l'esperienza ludica di Godfall prima della recensione, infatti, contribuisce a chiarire molti dei dubbi emersi nei lunghi mesi trascorsi dall'annuncio del progetto. I filmati prodotti in questi mesi dalla software house californiana hanno mostrato solo una piccola frazione dell'impianto contenutistico dell'opera e non rispecchiano la reale offerta di un titolo che, già nelle prime battute dell'avventura, dimostra di essere quantomai profondo e stratificato.

Dal sistema di sviluppo del personaggio incentrato sul loot alla frenesia degli scontri in terza persona, molti elementi di cui si compone il gioco hanno un tenore qualitativo davvero elevato, pur con tutte le limitazioni riscontrabili in una produzione dal budget non paragonabile a quello dei kolossal tripla A.

Nell'attesa di proporvi la nostra recensione per sviscerare nel dettaglio ogni elemento del titolo, vi rimandiamo all'anteprima di Godfall a firma di Gabriele Carollo, con tanti dettagli e spunti di riflessione sull'esperienza ludica, sui contenuti e sulla qualità del comparto grafico dell'ultima opera a tinte sci-fi e fantasy di Counterplay.

Quanto è interessante?
12