INFORMAZIONI GIOCO
di

Oltre all'annuncio della data di uscita di giochi come West of Dead e della fase Early Access di Baldur's Gate 3, la vetrina mediatica del Guerrilla Collective ha offerto a diversi sviluppatori l'opportunità di annunciare i loro nuovi videogiochi in arrivo nei prossimi mesi su PC e console.

Tra i tanti progetti che hanno caratterizzato il Guerrilla Collective troviamo GONNER 2. Il nuovo capitolo della serie di platform roguelike di Raw Fury e Art in Heart offrirà delle ambientazioni generate proceduralmente, con sfide di difficoltà crescente all'interno di scenari con trappole mortali e nemici ancora più arcigni. Il gioco sarà disponibile entro la fine del 2020 su PlayStation 4, Xbox One, Switch, e PC.

Non meno interessante è poi No Place For Bravery, un action intriso di elementi ruolistici sviluppato da Glitch Factory e previsto in uscita su PC e Switch nei primi mesi del 2021. Il titolo si caratterizza per un comparto grafico in pixel art e una progressione "zeldesca" delle missioni da intraprendere, tra dungeon da esplorare e antichi misteri da risolvere.

Sempre agli appassionati di platform adventure su Switch si rivolte anche ScourgeBringer, la riedizione per la console ibrida della casa di Kyoto del roguelike di Dead Villagers e Flying Oak disponibile da febbraio su PC (ma solo in versione Early Access). Il gioco attinge dall'esperienza ludica e di gameplay di progetti affermati come Dead Cells e Celeste per offrire agli utenti una sfida avvincente.

In calce alla notizia trovate anche il video di annuncio di Doors of Insanity, un card game fantasy venato di elementi action e GDR sviluppato da OneShark e prodotto da Another Indie, il cui lancio previsto nei prossimi mesi su PS4, Xbox One, Switch e PC (Steam).

Quanto è interessante?
2