Google Stadia: la funzionalità State Share non sarà disponibile al lancio

Google Stadia: la funzionalità State Share non sarà disponibile al lancio
di

Tra le funzionalità di Google Stadia più interessanti svelate durante la presentazione della GDC 2019 figura senza ombra di dubbio State Share.

Per chi non lo sapesse, si tratta della possibilità di condividere con altri utenti, tramite un link, un'intera porzione di gioco interattiva. Cliccandoci sopra, gli altri giocatori potranno letteralmente entrare nella scena che gli abbiamo inviato e ripartire dall'esatto momento in cui si è interrotta. Ogni cosa rimarrà inalterata, dagli oggetti in possesso del personaggio alla sua posizione, fino ad arrivare allo stato del mondo di gioco. Un modo completamente nuovo di intendere il concetto di "condivisione".

Ebbene, questa funzionalità rivoluzionaria non sarà disponibile al lancio. Ad annunciarlo è stato Phil Harrison in persona nella giornata di ieri, in occasione dell'incontro con la stampa internazionale. Il capo del progetto Stadia ha spiegato che arriverà in un secondo momento, specificando inoltre che la funzionalità non sarà offerta in maniera automatica in tutti i giochi, bensì dovrà essere implementata dagli sviluppatori. Ha assicurato, in ogni caso, che il procedimento sarà relativamente semplice e non eccessivamente dispendioso per le software house.

Quest'oggi, intanto, abbiamo anche scoperto che Google Stadia non supporterà il 4G in mobilità, e che i giochi potranno continuare ad essere fruiti anche se verranno rimossi dal catalogo.

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
12